Home Analisi di mercato Borse del caf...

Borse del caffè: e adesso a New York i fondi sono corti per oltre 20 milioni di sacchi

Mercati
Il punto sulle borse a metà settimana

MILANO – È durata il breve spazio di una seduta la discesa agli inferi del benchmark di New York, che la settimana scorsa ha violato al ribasso la soglia psicologica del dollaro e 10 centesimi.

Dopo aver chiuso giovedì scorso (5 luglio) a 109,15 centesimi, livello minimo da dicembre 2013, il contratto per scadenza settembre dell’Ice Arabica ha messo a segno un forte rimbalzo sin dall’indomani risalendo a 114,10 venerdì 6 luglio.

E ha consolidato la ripresa in questo inizio settimana. Lunedì, la scadenza principale ha guadagnato ulteriori 95 punti terminando a 115,05 centesimi. Martedì una lievissima correzione in territorio negativo (-25 centesimi), a 114,80 centesimi.

WEGA
MAZZER

Oltre un milioni di sacchi dall’Honduras

Le statistiche diffuse in questi giorni dall’Ice offrono alcuni interessanti spunti di riflessione.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.