Home Notizie A Montopoli (...

A Montopoli (Pisa) bustine di zucchero per incoraggiare la donazione del sangue

bustine
Alcuni dei messaggi riprodotti sulle bustine

MONTOPOLI IN VAL D’ARNO (Pisa) – Le bustine di zucchero, immancabile complemento del caffè servito al bar, possono anche diventare il veicolo per diffondere un messaggio di utilità sociale. Che ci raggiunge proprio mentre stiamo sorseggiando al banco o al tavolo il nostro espresso preferito. Accade a Montopoli in Val d’Arno, per iniziativa della locale Avis (Associazione volontari italiani del sangue). Così descrive l’iniziativa delle bustine viene descritta in un comunicato stampa.

“Rendi dolce la vita di chi soffre … Dona Sangue”. Con questo motto è partita ufficialmente la campagna di sensibilizzazione alla Donazione del Sangue da parte di Avis Comunale Montopoli V/A.

In molti Bar del Comune, infatti, sono stati distribuite in maniera del tutto gratuita le bustine di zucchero della foto con sopra stampati vari motti che intendono promuovere la Donazione ed i riferimenti per contattare la Sezione comunale per l’iscrizione al gruppo e per una futura auspicata Donazione di Sangue.

La speranza è che, magari, bevendo un caffè, che è sempre un momento di piacevole relax, si abbia il tempo per riflettere su ciò che è scritto sulla bustina di zucchero e si possa decidere di diventare Donatori di Sangue senza essere presi dalla fretta degli impegni quotidiani.

Troppo spesso si dice “Ci penserò domani …” e poi non ci si pensa più …. Sorseggiando un caffè ,forse, ci si può pensare un po’ più a lungo e …. decidere seriamente di farlo.

L’idea poi è anche quella di promuovere una costruttiva catena di solidarietà, un passa parola mediatico che possa amplificare il messaggio che intendiamo trasmettere con l’iniziativa.

Cosa faremo nello specifico?

Tutti i Consiglieri si stanno attivando per postare sui Social Network la foto della propria tazzina di caffè (esattamente come nella foto) per condividerla con tutti i propri contatti; invitandoli a fare altrettanto quando andranno a prendersi un caffè al bar… un modo semplicissimo per dare l’esempio …

La stessa cosa la faremo con i nostri Donatori mandando loro una mail o un messaggio per spiegargli come fare. Anche gli stessi gestori dei vari bar sono stati invitati a fare lo stesso con i propri clienti …

Ci Sarà una invasione di “ Tazzine e bustine di zucchero dell’Avis”?

… pazienza!!… si scrivono e si pubblicano tante cose “assurde e deleterie” … mentre questa è un’iniziativa sicuramente diretta a raggiungere un obiettivo sociale e sanitario di inestimabile valore.

Ogni Donatore in più che si iscrive, ogni Donazione in più che viene fatta grazie a questa iniziativa sarà un successo e contribuirà a “Rendere più dolce la vita di chi soffre”. E allora cosa aspettate? Correte a prendervi un buon caffè … Noi nel frattempo aspettiamo la vostra telefonata al 348 5421295.