Home Bar Caffetteria Babele Starbu...

Babele Starbucks: “Il Latte macchiato? Che diavolo è?”

latte macchiato

MILANO – “Starbucks lancia il Latte Macchiato… Ma che diavolo è un Latte Macchiato?”. E’ questa la reazione più diffusa tra i clienti americani di fronte all’introduzione in grande stile nei menù della caffetteria più famosa del mondo di una nuova voce che, come al solito, prende ispirazione (reinterpretandola con molta libertà) dalla tradizione dei bar italiani.

Dal “Caffè Latte”, al “Doppio”, Starbucks – che si appresta ad aprire la prima caffetteria anche in Italia – ha iniettato nel vocabolario globale parole italiane che risultano esotiche agli stranieri e più o meno lontane dal significato originario per gli italiani.

Non fa eccezione il nuovo “Latte Macchiato”, che ai nostri occhi sembra più un cappuccino gigante in un bicchiere di vetro, mentre alle orecchie degli americani è un oggetto piuttosto misterioso, visto che per i clienti di Starbucks ordinare un “Latte” equivale a chiedere un “Caffè Latte” (che poi nel vocabolario di Starbucks è quello che noi chiameremmo piuttosto un caffè macchiato).

Insomma una grande babele globale che ha scatenato gli utenti dei social network.