Home Analisi di mercato Vietnam: Usda...

Vietnam: Usda prevede produzione sopra i 30 milioni di sacchi anche nel 2019/20

mard Vietnam associazionismo Una bella immagine scattata in una piantagione del Vietnam
Una bella immagine scattata in una piantagione del Vietnam

MILANO – La produzione di caffè del Vietnam è tornata quest’anno a superare i 30 milioni di sacchi e si confermerà a livelli analoghi il prossimo. Così il report-paese del servizio informativo estero di Usda, il dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti. Confermata la stima per il raccolto 2018/19, pari a 30,4 milioni di sacchi (di cui 29,9 di robusta), in consistente ripresa (+3,8%) dall’anno precedente.

Vietnam: per il 2019/20 è previsto un ulteriore incremento della produzione a 30,5 milioni di sacchi

Con la produzione di arabica stabile a 1,4 milioni.

Il tempo caldo e secco nella prima parte dell’anno– attribuito in buona parte alle conseguenze del fenomeno El Niño – ha costretto i produttori a fare ampio ricorso all’irrigazione durante il periodo della fioritura.

Tale andamento climatico ha avuto però anche un risvolto positivo, poiché le forti escursioni termiche notturne hanno favorito le fasi iniziali di sviluppo del nuovo raccolto.

La stagione delle piogge è arrivata in lieve ritardo, ma ha portato precipitazioni in quantità adeguata. Ciò induce gli specialisti a essere ottimisti sul prossimo raccolto di robusta del Vietnam prevedendo un lieve incremento a 29,1 milioni di sacchi. La produttività media dei robusta crescerà ancora attestandosi a 2,93 tonnellate per ettaro, ossia 48,8 sacchi/ha.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.