giovedì 30 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Fabio Verona parla del Sun-dried Gin, distillato con la cascara del caffè

L'esperto: "Se miscelato con una tonica morbida vi ritroverete nel bicchiere un gin tonic inebriante, sorprendentemente dolce ed amaro allo stesso tempo, capace di sedurvi con il suo colore paglierino e i profumi esotici"

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

L’esperienze dell’esperto di caffè Fabio Verona unite alla storica conoscenza delle Nuove Distillerie Vincenzi, azienda fondata nel 1930 a Moncalieri (To), si sono unite per creare un prodotto premium unico nel suo genere, il Sun-dried Gin. Il nome del prodotto si ispira al metodo utilizzato in piantagione per l’essicazione delle ciliegie di caffè, effettuata per il calore del sole tropicale.

La sua particolarità risiede non solo nell’aggiunta della cascara come botanica, ma da tutta una serie di fattori conseguenti. Leggiamo di seguito l’articolo pubblicato sul portale 100per100Arabica.

Il Sun-dried Gin

di Fabio Verona

MILANO – “La cascara, ovvero la parte della polpa e della buccia della ciliegia del caffè è, nei Paesi d’origine, comunemente un prodotto di scarto.

Qualche produttore virtuoso, avendo piantagioni biologiche, ha iniziato a produrre marmellate e liquori con il frutto appena raccolto, ma il problema della cascara è che dopo pochi giorni inizia a marcire e di conseguenza non è utilizzabile al di fuori della zona di coltivazione, salvo non venga debitamente essiccata, conservando così intatte le sue proprietà e concentrandone le caratteristiche.

L’esperienze vissute dell’esperto torinese del caffè Fabio Verona unite alla storica conoscenza delle Nuove Distillerie Vincenzi, azienda fondata nel 1930 a Moncalieri (To), si sono unite per creare un prodotto premium unico nel suo genere, il Sun-dried Gin.

Il nome prende il nome dal metodo utilizzato in piantagione per l’essicazione delle ciliegie di caffè, effettuata per l’appunto al calore del sole tropicale, caratteristica evidenziata dalla grafica in etichetta, e la sua particolarità risiede non solo nell’aggiunta della cascara come botanica, ma da tutta una serie di fattori conseguenti.

Il primo è dato dalla base del gin, neutra e di grande qualità, ottenuto con metodo classico con l’utilizzo di sole bacche di ginepro toscane di coltivazione biologica. Questo metodo, prevede l’infusione delle bacche di ginepro in alcool di cereali successivamente distillato. Un processo delicato e costoso che garantisce di poter ottenere il massimo dagli ingredienti, conservandone la purezza.

Successivamente, il gin ottenuto viene preso come base per la preparazione di un gin compound, dove la cascara biologica essiccata passa a differenti fasi di infusione e di filtrazione meccanica e temporale, un metodo depositato di Nuove Distillerie Vincenzi, per ottenere un prodotto limpido e stabile.

Il risultato finale è un gin premium dai profumi intriganti, con un insolito color ambra totalmente naturale, e con note rotonde, morbide, avvolgenti. Un gin da meditazione, ottimo da gustare da solo, dove vi sorprenderanno i suoi aromi di frutta secca, dattero, fichi secchi ed uva passa uniti alla più classica ciliegia sotto spirito che vi riporterà alla memoria il classico “Boero”.

Se miscelato con una tonica morbida vi ritroverete nel bicchiere un gin tonic inebriante, sorprendentemente dolce ed amaro allo stesso tempo, capace di sedurvi con il suo colore paglierino e i profumi esotici.

Per i bartender più esperti, sarà un modo nuovo di poter intendere il gin, che aprirà le porte alla realizzazione di nuovi drink in grado di essere apprezzati anche dai “classici” non amanti del gin”.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio