Home Distribuzione automatica Vending: 11 m...

Vending: 11 miliardi di consumazioni. Fatturati 1,7 miliardi con il porzionato

Nell'ultimo anno l'automatico è cresciuto dell’1,87% per un valore di 1,8 miliardi di euro e un totale di 5 miliardi di consumazioni. Il porzionato nel 2017 ha fatturato 1,7 miliardi di euro per un aumento del 5,1% generato da 6,1 miliardi di consumazioni

smart vending machine milano food city
Non più solo bar: per la colazione, un italiano su due usa la Vending Machine

MILANO – Il settore vending registra numeri entusiasmanti, se solo ci si limita ad analizzare i dati di chiusura del 2017. Un anno che si è concluso con un  giro d’affari di 3,5 miliardi di euro. In crescita quindi del 3,5%.

Altre cifre significative sono gli 11,1 miliardi di consumazioni complessive nel mercato italiano della distribuzione automatica di cibi, bevande e caffè porzionato (capsule e cialde).

Vending: un settore forte del made in Italy

Questi i dati che aprono, con grandi premesse, Venditalia – 6-9 giugno 2018 presso Fieramilanocity – la più importante vetrina internazionale del vending, con 247 espositori da 20 Paesi.

Alla manifestazione – organizzata con cadenza biennale da Venditalia Servizi e promossa da Confida, associazione italiana distribuzione automatica – sfileranno tutti i segmenti del settore.

Come i fabbricanti di vending machine, i produttori di beni destinati al consumo e le imprese di gestione, distribuiti all’interno di un allestimento di più di 13.000 metri quadrati.

I dati di mercato, delineati da Confida in collaborazione con Accenture, distinguono fra comparto dell’automatico e il cosiddetto “porzionato”; ossia il segmento delle macchine a capsule e cialde.

Nell’ultimo anno l’automatico è cresciuto dell’1,87%

Per un valore di 1,8 miliardi di euro e un totale di 5 miliardi di consumazioni. Il porzionato nel 2017 ha fatturato 1,7 miliardi di euro per un aumento del 5,1% generato da 6,1 miliardi di consumazioni.

A trainare il porzionato sono soprattutto le capsule destinate alle famiglie, in aumento dell’11,3%.

La crescita dell’automatico (+1,87%) si deve soprattutto al trend delle bevande fredde (+5,01%), che rappresentano il 19,7% delle erogazioni totali.

In particolare è aumentata la domanda di acqua (+5,80%) che, con oltre 760 milioni bottigliette, costituisce il secondo prodotto più venduto dalle vending machine dopo il caffè.

Segno ‘più’ anche per gli snack

Infatti, questi valgono ben il 15,5% delle consumazioni, in crescita dello 0,58% sotto la spinta di cioccolato (+3,19%) e biscotti (+4,55%).

A livello distributivo, infine, si osserva che sono oltre 810.000 le macchine automatiche installate lungo lo Stivale, che fanno dell’Italia il primo Paese in Europa. Seguito dalla Francia e dalla Germania.