L’uomo del caffè dell’anno 2019: Trieste Experts premia Sergio Barbarisi, il Signore delle acque

TRIESTE – Trieste Coffee Experts premia il “Signore delle Acque” Sergio Barbarisi. Anche nell’edizione di quest’anno dell’evento triestino, durante il lounge del sabato sera, è stato consegnato il premio Trieste Coffee Experts per l’Uomo del caffè dell’anno. Ovvero – “colui o colei che si è distinto/a rispetto al resto degli attori del comparto caffè per azioni di marketing innovative; grande passione; fatica; sacrificio; dedizione; lucidità nell’interpretazione del mercato”.

Ma, soprattutto, un riconoscimento “a chi meglio ha rappresentato il sistema caffè italiano grazie ad una carica motivazionale più unica che rara nel multitasking di oggi”.

Come è nato il premio

Il premio nasce da un’idea di Franco e Mauro Bazzara ed è un riconoscimento ai personaggi del caffè rappresentativi delle innumerevoli realtà che ogni giorno contribuiscono a portare in Italia e nel mondo il concetto di “Grande Bellezza” e di “Italian Lifestyle”: persone brillanti, creative, con una grandissima passione e capacità.

A queste persone il minimo che si possa fare è dire “Grazie”

Quest’anno il podio è stato “surfato” da Sergio Barbarisi, General Manager della Bwt, che: “Non solo domina e cavalca la 4ª onda, bensì se la beve!” come ha esclamato Franco Bazzara al momento della premiazione. A consegnare il premio, Bazzara – già Cavaliere al Lavoro per la regione di Caldas in Colombia – ha invitato l’illustrissimo Ambasciatore della Colombia in Italia, la dottoressa Gloria Isabel Ramirez, uno degli ospiti di spicco dell’evento.

Ecco il video della premiazione di Sergio Barbarisi

L’albo d’oro

Durante il discorso di introduzione al vincitore, Bazzara ha ricordato tutti i premiati delle edizioni precedenti, citando – per ciascuno di essi – meriti e motivazioni che hanno portato all’attribuzione del riconoscimento.

Spazio dunque a: Andrea Lattuada della 9Bar; Gianfranco Carubelli, della Pulycaff; Antonio Rizzitano, di Aziende Riunite Caffè; il professor Luigi Odello, dell’Istituto Italiano Assaggiatori Caffè; Luigi Morello, di Gruppo Cimbali/Faema/Mumac Academy. Per concludere, appunto, con il vincitore di quest’anno: Sergio Barbarisi della Bwt.