lunedì 20 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Tortolì: dopo 140 anni chiude il bar Offelleria

Il titolare Peppino Contu: "Non c’erano più i presupposti: oggi si trascorre più tempo sui social piuttosto che nei punti di ritrovo fisici"

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

Il bar Offelleria di Tortolì in Sardegna, aperto dal 1884, ha chiuso definitivamente. Il 31 dicembre Peppino Contu, il titolare del locale, ha servito l’ultima tazzina di caffè. L’ultima discendente della famiglia proprietaria ad aver lavorato al bar è stata Nina Guiso, al secolo Giovannina Ghisu, scomparsa a gennaio 2018 all’età di 104 anni. Leggiamo di seguito la prima parte dell’articolo di Roberto Secci per il quotidiano L’Unione Sarda.

La chiusura del bar Offelleria di Tortolì

TORTOLÌ (Nuoro) –  L’avevano aperto nel 1884. Il bar Offelleria è rimasto attivo 140 anni, sempre in corso Umberto. Ora sul primo vero bar di Tortolì è calato il sipario. La storia è finita. Il 31 dicembre Peppino Contu ha servito l’ultimo caffè, poi ha abbassato la serranda.

Per sempre. “Non c’erano più i presupposti: oggi si trascorre più tempo sui social piuttosto che nei punti di ritrovo fisici”, confessa Contu, 60 anni, gli ultimi 40 dei quali trascorsi dietro al bancone.

Ai primi anni Ottanta il padre, Francesco, che fu pioniere del servizio bar sul litorale di Orrì e nel resto dell’Ogliastra, aveva rilevato in gestione l’attività dalla famiglia Guiso, che per un periodo aveva chiamato il locale Caffè Trieste, per onorare la città e celebrare il suo ritorno all’Italia nel 1954.

L’ultima discendente della famiglia proprietaria ad aver lavorato al bar è stata Nina Guiso, al secolo Giovannina Ghisu, scomparsa a gennaio 2018 all’età di 104 anni.

Per leggere la notizia completa basta cliccare qui

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio