CIMBALI M2
sabato 06 Luglio 2024
CIMBALI M2

TORINO – Al bancone il gusto vince ma non è tutto

Vipere, torte e buon caffè da Maggiora in corso Fiume

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

Ecco tre interessanti recensioni di altrettanti locali del capoluogo piemontese.
di LUCA FERRUA

TORINO – Il successo di un bar, soprattutto a colazione, si misura in qualità della pasticceria, del caffè e delle persone. A rendere tutto perfetto ci sono altri fattori come la capacità di chi sta dietro il bancone di ricordarsi gusti e abitudini dei clienti.

A Torino i luoghi della colazione sono migliorati. È aumentata l’offerta salata, sono cresciuti i prodotti freschi e diminuiti quelli «tanto comodi», ovvero i preparati da passare cinque minuti in forno, ed è cresciuta anche l’attenzione per celiachia, allergie e intolleranze.

La miglior colazione del 2015 per tutti questi fattori è quella del Caffè Maggiora di corso Fiume. Uno di quei posti che non lasciano indifferenti, del genere «o lo ami o lo odii» perché non tutte le reazioni sono uguali di fronte a Sergio Sechi, il padrone di casa che sforna torte, croissant e «vipere» e che ogni tanto spunta dalla cucina per far assaggiare la sua ultima creazione. Sergio è così contagioso da non far diventare un problema gli sguardi dei clienti pronti a cogliere una sbavatura del trucco o una piega di troppo sulla giacca di chiunque entra nel locale.

Ma in una città che combatte con l’importanza della qualità, ci sono stati altri segnali positivi come, solo per citarne due, il «Bunet» di piazza Sabotino dove regna il sorriso di Anna Vadalà, e il laboratorio del caffè «Orso» di via Berthollet. Luoghi che hanno un’anima e che aiutano a cominciare meglio la giornata.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio