mercoledì 27 Ottobre 2021

London Festival: Storm ha svelato il macinino ergonomico Faro

Ispirato dalla sua particolare forma e dal connubio tra Storm e il mare, il nome “Faro” si lega indissolubilmente ai valori di libertà del brand. Una parola semplice che però racchiude un significato profondo

Da leggere

LONDRA – La cura del dettaglio durante tutto il processo è fondamentale per ottenere un espresso d’eccellenza, ecco perché Storm ha unito la sua esigenza di estrema sperimentazione alla più alta tecnologia per creare “Faro”, il nuovo macinacaffè che promette di rivoluzionare la macinatura, consentendo di esprimere appieno le personalità dei più pregiati monorigine attraverso la sensibilità del barista.

Faro, quando precisione, regolarità e consistenza si incontrano

Il nuovo macinino firmato Storm è stato pensato per ottenere altissime prestazioni ed
integrare l’offerta di ergonomia e performance del brand. Dall’operatività eccezionale, il
settaggio di Faro è comodo e intuitivo mentre la regolazione con il massimo range
consente di arrivare sempre più vicino alla granulometria perfetta.

Il design si ispira alla filosofia di Storm

Il corpo in alluminio e i dettagli in legno e in acciaio inox parlano della cultura del caffè come esperienza che coinvolge tutti i sensi. Come nell’intera gamma Storm, anche qui le forme e i materiali hanno la capacità di creare un dialogo tra gli spazi e le persone, esaltando il potere aggregante della degustazione di un espresso.

Faro, vista frontale

Un faro nella tempesta

Ispirato dalla sua particolare forma e dal connubio tra Storm e il mare, il nome “Faro” si
lega indissolubilmente ai valori di libertà del brand. Una parola semplice che però
racchiude un significato profondo come quello di guida per i marinai nelle notti più buie, un
nuovo punto di riferimento per i baristi più ambiziosi.

Ultime Notizie