venerdì 12 Aprile 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

Starbucks: utili superiori alle attese, ma fatturato a 9,17 mrd, inferiore al consensus

L’utile netto attribuibile agli azionisti è pari a 1,14 miliardi di dollari nei tre mesi conclusi a giugno: un incremento del 25% rispetto ai 913,7 milioni dell'analogo periodo dell’esercizio precedente. Il fatturato vola a 9,17 miliardi, contro gli 8,15 di un anno fa, risultando però inferiore al consensus di 9,29 miliardi. La situazione complessa nel mercato russo si riflette sui conti semestrali di Jde Peet’s, che chiude comunque la prima metà dell’anno con vendite organiche in crescita del 3,5%, a 3,988 miliardi di euro

Da leggere

Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Trimestrale agrodolce per Starbucks: nel terzo trimestre di esercizio, il colosso americano delle caffetterie consegue utili superiori alle attese, ma ottiene risultati inferiori alle previsioni per quanto riguarda le vendite, nonostante la poderosa ripresa registrata in Cina. La società conferma comunque l’outlook di fine anno per quanto riguarda il fatturato ed eleva quello relativo all’eps.

L’utile netto attribuibile agli azionisti è pari a 1,14 miliardi di dollari nei tre mesi conclusi a giugno: un incremento del 25% rispetto ai 913,7 milioni dell’analogo periodo dell’esercizio precedente.

Triestespresso

Gli eps adjusted (utili per azione, non Gaap, escluse dunque voci non ricorrenti, quali oneri una tantum, guadagni e perdite e spese non monetarie) si attestano a 1 dollaro per azione, battendo il consensus degli analisti di 95 centesimi.

Il fatturato vola a 9,17 miliardi, contro gli 8,15 di un anno fa, risultando però inferiore al consensus di 9,29 miliardi.

A parità di perimetro, le vendite sono cresciute del 10%: sotto le previsioni di StreetAccount del +11%.

Un dato che riflette innanzitutto la performance più debole del previsto in Nord America, dove le vendite a parità di perimetro hanno registrato un incremento del 7%, contro l’8,4% atteso dagli analisti.

A livello internazionale, le vendite di Starbucks crescono del 24%, con un significativo +51% (+46% a parità di perimetro) in Cina

“La performance in Cina è incoraggiante” ha dichiarato il ceo Laxman Narasimhan durante la call con gli analisti aggiungendo che nel paese del dragone Starbucks conta già 6.500 locali, ma “c’è ancora spazio per crescere”.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Dalla Corte

Ultime Notizie

  • TME Cialdy Evo
Carte Dozio
Mumac