Home Catene di caffetterie Starbucks: co...

Starbucks: collaborazione con Uber per le consegne a domicilio negli Usa

Starbucks
Importante accordo commerciale in patria per la catena statunitense

MILANO – Inedita alleanza tra due colossi mondiali del XXI secolo: Starbucks e Uber. La più grande catena di caffetterie del mondo stipula una partnership con la ex startup degli autisti fai-da-te, che ha allargato la sua influenza anche al mondo delle consegne. In virtù dell’accordo, Uber consegnerà a domicilio il caffè di 2 mila locali Starbucks in tutti gli Stati Uniti.

A darne l’annuncio è stato lo stesso ceo di Starbucks Kevin Johnson, nel corso di una intervista al Financial Times.

L’accordo ricalca quello concluso tre mesi fa in Cina con Alibaba, per consegne a domicilio in 30 metropoli. “Abbiamo imparato un sacco di cose sui servizi di consegna, e ora le stiamo applicando negli Stati Uniti”, ha dichiarato il manager.

ANCAP
Water + more

Secondo il quotidiano della City, la mossa rientra nelle strategie messe in atto da Starbucks per rinvigorire la crescita negli States.

I dati finanziari più recenti indicano che il mercato Usa ha registrato la migliore crescita delle vendite a perimetro comparabile degli ultimi cinque trimestri.

La speranza è ora che questo nuovo servizio a domicilio possa dare ulteriore impulso al mercato interno consolidando questo sviluppo favorevole.