mercoledì 22 Settembre 2021

Starbucks: ieri il cambio della guardia. Schultz lascia, ma non esce di scena

Da leggere

MILANO – La giornata di ieri ha segnato una svolta storica ai vertici di Starbucks. Howard Schultz (a destra nella FOTO) ha passato infatti il testimone al direttore operativo e presidente Kevin Johnson (a sinistra), che ha assunto anche la carica di CEO. Schultz però non esce completamente di scena.

Nel suo nuovo ruolo di presidente esecutivo seguirà da vicino lo sviluppo di Starbucks Reserve e le iniziative a impatto sociale.

E studierà da futuro candidato alla Casa Bianca, qualora decidesse di correre – come molti sostengono – alle prossime primarie del partito democratico.

Il cambio di consegne avviene in una congiuntura complessa per la multinazionale di Seattle.

Dopo aver registrato, per lungo tempo, una performance superiore a quella del Nasdaq, nell’ultimo anno il titolo ha segnato il passo.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

Ultime Notizie