Home Marketing Lo spot McDon...

Lo spot McDonald’s che butta sul ridere la Third Wave degli specialty

specialty mcdonald's
McDonald's nuova apertura a Roma

MILANO – La Terza onda degli specialty coffee è una tendenza che sta interessando sempre più tutto lo Stivale patria dell’espresso. Superando un po’ la sua dimensione di nicchia e trasformandosi in un’abitudine di consumo molto condivisa. Talmente conosciuta all’estero, che persino una grossa catena come McDonald’s, ha voluto dare il suo punto di vista su questo fenomeno. Come? Attraverso uno spot pubblicitario che prende un po’ sul ridere i gourmet coffeelover nel mondo. Sottolineando i loro modi a volte troppo sofisticati di intendere la bevanda. Si fa per ridere, e l’impresa del fast-food ha collaborato con Leo Burnett per realizzare un video davvero spiritoso.

Specialty, una scelta per intenditori (anche troppo)

All’interno dei corner McCafé dei punti di ristoro, certo non si fanno degustazioni. Qualcosa che è un po’ controproducente per un modello di ristorazione che ha dovuto il suo successo proprio per la praticità e la velocità di servizio e consumo.

Quindi lo specialty è decisamente lontano dall’offerta di base dei caffè McDonald’s, che insomma, non ha altre pretese che esser buono e rapido.

Il video ironico

McDonald's – We Could

McDonald's – We CouldAgency: Leo Burnett LondonDirector: USProduction Company: Academy FilmsProduction Designer: Mark ConnellCountry: United StatesReleased: March 2019

Posted by advert.ge on Tuesday, March 19, 2019