Home Caffè Torrefattori La sorpresa: ...

La sorpresa: il nuovo marchio della Federcalcio belga è quello specchiato della Danesi caffè

danesi federcalcio belga
I due simboli accostati (credits: Nss Sport)

MILANO – C’è qualcosa di familiare nel nuovo emblema della Federcalcio belga: la lettera «b», costituente la parte forte del logo ha l’esatta forma speculare della lettera «d» del marchio Danesi caffè. Il bozzetto del nuovo logo circolava da mesi ed era già stato contestato, per altre ragioni, dai tifosi. La sua presentazione ufficiale è avvenuta venerdì scorso.

La nuova visual identity è lanciata in coincidenza con il 125° anniversario della Federazione belga, che ricorre il prossimo anno.

E e in vista dell’Uefa Euro 2020, che terrà a battesimo la rinnovata formula della competizione continentale.

Il nuovo emblema sostituirà quello attuale sulle maglie dei Diables Rouges, realizzate dallo sponsor Adidas.

Il rebranding riguarderà le nazionali maschili, quelle femminili e il supporters club ufficiale.

Ma analizziamo più da vicino le affinità con il marchio Danesi, uno dei maggiori esportatori di caffè dall’Italia

Innanzitutto la forma della «b» di Belgio, che coincide esattamente con la «d» di Danesi caffè, se ruotiamo quest’ultima attorno al suo asse.

Qualcuno suggerisce anche un sottile richiamo cromatico tra il colore oro a sfumatura marrone dello scudetto belga e il marrone-oro del marchio Danesi.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.