domenica 22 Maggio 2022

Sigep 2018 lancia caffè, pane e cioccolato, con diversi campionati

World Chocolate Masters, Young Ideas e tutti e 7 i campionati italiani dell’arte del caffè, a Sigep 2018

Da leggere

MILANO –  Sarà un’edizione che valorizzerà ancora di più la cioccolateria, la panificazione e il caffè quella del 39° Sigep. La fiera che si svolgerà a Rimini, dal 20 al 24 gennaio 2018. 

Sigep 2018: il Salone internazionale dedicato all’arte dolciaria artigianale

Un evento organizzato da IEG Italian Exhibition Group. In calendario tanti concorsi, nazionali e internazionali, di altissimo profilo.

Ribadiscono ancora una volta, l’autorevole ruolo di Sigep nella promozione di queste affascinanti e importanti professioni.

Il settore del cioccolato

Si svolgerà quindi lunedì 22 gennaio la finale di “The Ultimate Chococake Award”. Il concorso delle torte al cioccolato promosso da Puratos Italia interamente dedicato a Belcolade.

Rivolto a dieci pasticceri e cioccolatieri professionisti di età compresa tra i 18 e i 35 anni, il Chococake Award propone di creare una torta al cioccolato che rispetti determinate caratteristiche in termini di presentazione, gusto e struttura.

A decretare la più bella e più buona torta al cioccolato sarà un autorevole giuria composta da Roberto Rinaldini, Paolo Sacchetti, Luca Mannori; Fabrizio Galla, Maurizio Santin, Davide Malizia e Boris Willo.

I dieci migliori pasticceri e cioccolatieri

Saranno selezionati a fine novembre a Parma presso l’Innovation Center di Puratos Italia in due gironi di prove. Dove i concorrenti dovranno ricreare la loro torta from scratch davanti ai severi occhi dei giurati.

I premi

In palio per i primi 3 classificati Puratos riserva premi unici e di grande valore. Il vincitore potrà partire per il “Vietnam cocoa tour”, un incredibile viaggio in Vietnam accompagnato dai grandi Maestri della giuria tecnica.

Una vera e propria avventura in cui esplorare le rigogliose piantagioni di cacao che crescono sul Delta del Mekong.

Per il secondo gradino del podio il premio sarà il “Belgian Chocolate Trip”. Il viaggio in Belgio, dove è custodita la più antica tradizione cioccolatiera belga, con l’opportunità di visitare la fabbrica di cioccolato Belcolade.

Infine, il terzo classificato vincerà il “Choco-Workshop”. Il workshop incentrato sul cioccolato, un’esperienza altamente formativa all’interno dell’Innovation Center di Puratos Italia.

Chi rappresenterà l’Italia al prossimo World Chocolate Masters di Cacao Barry (ottobre 2018), l’Oscar della cioccolateria?

Il migliore cioccolatiere d’Italia, colui che a Sigep 2018 vincerà la Selezione Nazionale Italiana. La tappa imprescindibile per accedere alla finale del prestigioso concorso mondiale, in scena dal 20 al 22 gennaio.

Futropolis, la ricerca dei gusti del cioccolato del futuro

Visionario e fonte di fantasiose ispirazioni il tema su cui si sfideranno i migliori cioccolatieri italiani.

I concorrenti saranno chiamati inoltre a interpretare il tema nelle tre prove in gara: dalla pièce artistica “Il Futropolitan”, una scultura in cioccolato che rappresenti la vita o i gusti delle città del futuro; ai gusti freschi di Futropolis. Ovvero una creazione di pasticceria fresca e delicata di tre consistenze diverse; chocolate on the go, uno snack al cioccolato tipico dello stile street food.

Le creazioni del futuro saranno valutate infine, da una giuria di professionisti, composta da esperti della cioccolateria, pasticceria e ristorazione.

“La Selezione Nazionale Italiana – commenta poi Davide Comaschi, maestro cioccolatiere Campione del mondo nel 2013 – è l’unica competizione esistente in questo settore. Perciò riveste un ruolo di grande prestigio a livello internazionale, perché chi vincerà a Sigep 2018 sarà l’ambasciatore dell’Italia alla prossima finale mondiale del World Chocolate Masters 2018. Per questo il Campionato rappresenta anche uno stimolante percorso di formazione per i nostri maestri cioccolatieri e pasticceri”.

Il pane a Sigep 2018

Formazione e competizione per i giovani maestri dell’arte bianca. È riservato agli studenti degli istituti professionali il concorso “Young Ideas”.

Organizzato da Sigep e Richemont Club Italia nell’ambito di Bread Art (eventi panificazione). Saranno otto le squadre di giovani promesse che si sfideranno nelle quattro prove previste.

Pane, che dovrà essere realizzato seguendo alla lettera la ricetta fornita dalla giuria; pani di piccolo formato; viennoiserie, dove i concorrenti avranno la possibilità di dare libero sfogo alla propria creatività. Infine il pezzo artistico, che dovrà essere realizzato in precedenza, ma finito e assemblato sul posto, sul tema “Un’identità della tua Regione”.

Tutto dovrà passare poi al vaglio della valutazione e degustazione della giuria, composta da quattro membri e dal Presidente di giuria.

Ai vincitori dell’arte bianca

In palio un corso in CAST Alimenti, oltre a volumi e alla scelta tra una visita in un’azienda del settore oppure un corso di formazione Richemont per tutta la classe.

“Puntare sulle scuole per noi è un aspetto fondamentale. – commenta Roberto Perotti, presidente Richemond Club Italia. – Uno degli obiettivi è avvicinare gli studenti al nostro lavoro, che è appassionante e sa offrire grandi soddisfazioni. Il panettiere ha il privilegio di lavorare a contatto con una tradizione ultra millenaria.

Nel cui solco non smettono di fermentare nuove energie, nuovi stili di vita e nuove soluzioni tecnologiche. Assistiamo a una sorta di passaggio di testimone, dove la tradizione della panificazione viene lasciata in eredità alle nuove generazioni.

Queste sapranno darle interpretazioni sempre nuove. L’edizione dell’anno scorso è riuscita a raccogliere un grande entusiasmo tra i ragazzi che hanno partecipato.

Quest’anno il concorso sarà fornito di elementi importanti, per alzare ulteriormente il livello di preparazione. Per i ragazzi, quindi, sarà un’occasione per mettersi alla prova. Per il settore un’opportunità per imparare dalle giovani promesse una visione nuova e fresca”.

I campionati del caffè a Sigep 2018

Stimolanti competizioni e sostenibilità saranno i protagonisti del settore caffè a Sigep 2018. Si svolgeranno alla grande kermesse riminese le finali di tutti e 7 i campionati italiani valevoli per il circuito World Coffee Event.

Un evento di altissimo livello, fondamentale per valorizzare al meglio la figura professionale del barista nelle diverse discipline. Dalla tostatura, alla caffetteria e latte art, fino alla degustazione.

“Con questi campionati – spiega Sonja Grant, tra i più autorevoli giudici a livello mondiale dell’associazione SCA, barista, roaster e allenatrice baristi di origine islandese; nonché specialista del mondo caffè dal 1995 – l’Italia avrà sette ambasciatori.

Questi rappresenteranno il settore italiano del caffè nelle più autorevoli competizioni mondiali. Questa è una parte importante ed emozionante dello sviluppo dei piccoli e grandi protagonisti del caffè.

I mesi/anni di preparazione pre-campionato rappresentano un percorso fondamentale per la formazione dei partecipanti.

Per un barista, infatti, la partecipazione a questi campionati rappresenta un tassello di grande rilievo nella propria crescita professionale.

Altro aspetto essenziale: questi campionati promuovono e valorizzano la figura professionale del barista. Dando rispetto all’aspetto artigianale di questo mestiere.

I campionati italiani per una crescita del comparto caffè

Un contributo che si esplicita nello sviluppo e nell’utilizzo delle attrezzature, nel controllo della qualità della tostatura e delle bevande.

Questo è un fattore fondamentale per la gestione di un coffee shop in Italia. Nel corso degli anni questi campionati hanno visto numerose evoluzioni, che hanno fatto crescere formazione, ricerca e tecnologia. Ne risulta un livello sempre più alto in professionalità”.

La sostenibilità sarà il focus della prossima edizione di Barista & Farmer

Il primo e unico talent show internazionale che valorizza la filiera del caffè di qualità. Il progetto Barista & Farmer sarà ufficialmente presentato in occasione del Seoul Cafè Show.

Al centro dell’arena del World Barista Championship, il più importante campionato internazionale per questo settore.

A intervenire sul tema della sostenibilità sarà Mario Cerutti, Chief Institutional Relations & Sustainability Officer di Lavazza e Presidente Comitato Italiano Caffè.

In anteprima assoluta, inoltre, Sonja Grant e Francesco Sanapo, più volte campione italiano barista e ideatore del coffee talent show, annunceranno i nomi dei 10 finalisti di Barista & Farmer 2018, che si svolgerà in Colombia. Con la proiezione di uno speciale video di presentazione dei concorrenti.

Ultime Notizie