Home Notizie Fiere e Manifestazioni SIGEP 2013 /3...

SIGEP 2013 /3 – La scoperta dei gusti del caffè allo stand Dalla Corte, Pad. A1 stand 074

dalla corte

RIMINI – L’unione di tecnologia e gusto caratterizza l’esordio di Dalla Corte al Sigep. Insoliti “affogati”, dimostrazioni dell’influenza della temperatura sulla qualità dell’espresso e apparecchiature all’avanguardia attendono gli operatori professionali di bar, gelaterie e pasticcerie.

Numerosi operatori offrono nelle proprie pasticcerie e gelaterie creazioni dal gusto unico e piacevolissimo. Grazie alla selezione attenta delle materie prime e alla cura di ogni fase di lavorazione. Merita la stessa attenzione il caffè.

Dalla Corte macchine espresso fa il suo esordio a Sigep 2013

Con uno stand che vuole dimostrare la grande funzionalità e semplicità d’uso delle sue apparecchiature. In grado di erogare espressi perfetti durante tutto l’arco della giornata.

Invito alla proof of taste

Una postazione con una macchina espresso dc pro collegata a due grinder on demand dc one è a disposizione degli operatori per una “proof of taste”, ovvero per dimostrare come, al variare della temperatura, cambi anche il gusto dell’espresso. E individuare la più corretta per le monorigini proposte in stand o per la miscela del locale, che il barista è invitato a portare con sé al Sigep.

Una volta impostati i parametri in grado di dare il miglior risultato in tazza, con la tecnologia Dalla Corte, non sono necessari controlli e regolazioni. Infatti, la verifica e l’eventuale messa a punto del giusto grado di macinatura e della giusta dose sono automatiche e continue.

La piccola professionale

Un’altra parte dello stand è dedicata alla mini, la piccola macchina da un gruppo di Dalla Corte, dotata della stessa tecnologia delle macchine professionali: la soluzione ideale per chi dispone di piccoli spazi sul retrobanco, ma vuole offrire espressi sempre perfetti.

Anche qui è possibile gustare la migliore proof of taste grazie all’unione tra un classico gelato fior di latte e diverse monorigini di caffè, ognuna delle quali conferisce un gusto particolare all’insieme.

Ad esempio, un “affogato” con un Arabica presidio Slow Food Guatemala, regione Huehuetenango, fa emergere note di cioccolato fondente; con un Arabica presidio Slow Food Etiopia rivela note eleganti di fruttato e agrumi; lo speziato caratterizza il retrogusto di un Indonesai dell’Isola di Sumatra Takengon Gayon fully washed, infine, note gentili di fiorito accompagnate da una “vena” acida che ricorda la mela verde emerge da un Costarica La Pira Tarrazu.

Assicurare a ogni caffè l’esaltazione in tazza delle migliori caratteristiche è facile per chi si affida alla tecnologia delle macchine Dalla Corte.