Home Dati Prodotti SALUTE / 2 – ...

SALUTE / 2 – Ecco che cosa rende un dolcificante sano e sicuro

la stevia

MILANO – Quando si cerca di rendere facili i cambiamenti nel modo di perdita di peso e/o di salute ottimale, molte persone guardano diminuire o eliminare l’assunzione di zucchero raffinato. Mentre per alcune persone questo cambiamento è facile come solo mangiando un cucchiaio invece di due nel loro caffè del mattino, per altri il cambiamento comporta lo spostamento da zucchero edulcoranti raffinati come il miele, nettare di agave è sempre più popolare, o dolcificanti senza oa basso contenuto calorico come Stevia (Stevia: nella foto sopra le foglie dalle quali viene estratto il dolcificante) e Splenda.

Il cucchiaio di miele ha 25 calorie in più di zucchero, ma il gusto è molto più dolce e quindi può essere usato meno quantità. Miele contiene parti uguali di fruttosio e glucosio, così come una varietà di antiossidanti e vitamine. Il miele più scuro contiene più antiossidanti di prodotti più leggeri.

La popolarità di dolcificante naturale, nettare di agave, è cresciuto significativamente negli ultimi anni. Sempre più consumatori si stanno spostando dal consumo di zucchero raffinato per il nettare di agave in parte perché è carico glicemico molto più basso di zucchero, con un valore pari a circa cinque volte meno di zucchero. Come descritto in un articolo sulla rivista “mangiar bene”, gli alimenti ad alto contenuto di GL può causare più sostanziale aumento del glucosio nel sangue, che aumenta la quantità di insulina circolante nel flusso sanguigno. Gli alimenti ad alto carico glicemico sono digeriti più velocemente di basso e quando si ha fame si mangia prima. L’agave contiene più calorie di zucchero, ma di meno è necessario per il gusto più dolce.

La Stevia (Stevia), ovvero l’estratto di questa pianta è stato approvato nel 2008 dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti (FDA in breve) per l’uso come dolcificante nelle bevande e alimenti . Questo è, infatti, un nativo di erbe in Sud America ed è stato utilizzato dalla popolazione nativa lì per anni. Il suo sapore è molto più dolce dello zucchero e non ha calorie. Può anche essere un’opzione attraente per le persone con diabete in quanto non influisce sul livello di zucchero nel sangue.

Riconosciuto nel numero di Mayo Clinic della donna nel maggio 2008, il dolcificante sucralosio Splenda marchio artificiale è considerato sicuro per il consumo da parte della FDA. Anche se alcuni studi hanno sostenuto che alcuni dolcificanti artificiali possono causare rischi significativi per la salute, in particolare ad alto rischio di cancro, la FDA, l’American Dietetic Association e il National Cancer Institute ha concluso che non vi sono prove sufficienti per giustificare queste affermazioni. Anche se i dolcificanti artificiali sono stati approvati per il consumo pubblico, chi è interessato a introdurre Splenda nella loro dieta, sia per la perdita di peso o il consumo abituale deve consultare il medico per eventuali problemi.