Home Analisi di mercato Russia, sorpa...

Russia, sorpasso storico: i consumi di caffè per la prima volta superano quelli del tè

russia sorpasso
Una suggestiva veduta della Piazza Rossa di Mosca

MILANO – Sorpasso storico in Russia: nel 2019, i consumi di caffè sono risultati per la prima volta superiori a quelli del tè. Lo riferisce l’agenzia Tass citando statistiche diffuse da Roschaykofe, l’associazione russa del tè e del caffè. L’anno scorso, i consumi di caffè hanno raggiunto il dato record di 180 mila tonnellate o 3 milioni di sacchi, con un incremento di quasi il 12% rispetto al 2018.

Sempre nel 2019, i consumi di tè sono ammontati a 138.800 tonnellate. I due dati sono naturalmente difficili da correlare, vista la diversità delle bevande e le differenze di resa in tazza. Ma ancora più eloquenti sono i trend.

Nei 10 anni trascorsi – rileva infatti l’associazione – i consumi di caffè sono pressoché raddoppiati (+97%). Mentre quelli di tè hanno subito, nell’ultimo anno, un calo superiore all’8%.

Tornando al sorpasso del caffè in Russia, il dato comprende tanto il torrefatto (macinato o in grani) quanto il solubile, sottolinea il direttore generale di Roschaykofe Ramaz Chanturia.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.