martedì 28 Giugno 2022

La scoperta: il robot va più rapido con gli stivali preparati con i fondi di caffè

Ingegneri californiani hanno inventato un robot che grazie al caffè riesce a camminare più rapidamente. Ma come la macchina utilizzi il caffè per migliorare le prestazioni è tutt’altro che intuitivo

Da leggere

MILANO – Il caffè esausto che mantiene attivi durante le giornate di lavoro più intense e che supporta l’attività fisica degli atleti. Una materia che permette di trasformare l’energia solare in termica, evitando l’uso di elementi tossici. E ora diventa benzina per un robot, che grazie a questa bevanda, può ottimizzare la propria prestazione, accelerandola. Leggiamo la notizia it.sputniknews.com.

Robot che va avanti a colpi di caffè

Si sa che il caffè è energizzante, ma che potesse aiutare anche i robot ad andare più veloci è una novità. Certo, non dovete immaginare una macchina che per tirarsi un po’ su ogni tanto si faccia un caffè come facciamo noi umani al lavoro. Gli ingegneri della UC San Diego Jacobs School of Engineering hanno pensato al caffè per migliorare le prestazioni delle loro macchine in tutt’altro modo.

L’idea è stata quella di utilizzare i fondi del caffè per costruire dei substrati da applicare ai piedi dei robot per ammortizzare il contatto con le superfici

In pratica hanno creato dei veri e propri ‘stivali per robot’, composti da un involucro di lattice e una imbottitura di fondi di caffè che, a quanto pare, sarebbero risultati il materiale ideale da interporre tra il metallo delle macchine e le superfici irregolari che queste devono calpestare dato che ha le caratteristiche ideali per adattarsi alle superfici.

I ricercatori hanno testato tali loro ‘stivali per robot’ su una varietà di superfici, tra cui rocce, trucioli di legno e terreni accidentati all’aperto. Il risultato è stato una velocità di movimento fino al 40 percento più elevata rispetto agli stessi robot sulle stesse superfici ma senza i portentosi stivali al caffè.

Il segreto sta nel fatto che questi stivali rispondono in maniera straordinaria ad ogni superfice

Cambiando forma all’istante per poi tornare alla conformazione originale. Questo garantisce una migliore presa, diminuisce gli scivolamenti, gli inciampi, migliora l’ammortizzazione e, in conseguenza a tutto ciò, stabilità e velocità di marcia aumentano sensibilmente.

Ultime Notizie