giovedì 20 Gennaio 2022

Roberto Vélez (Colombia): “Ecco perché Omicron può causare il nuovo shock per l’industria del caffè”

Da leggere

MILANO – La variante Omicron potrebbe causare un nuovo shock nell’industria globale del caffè: così il direttore generale della Federazione nazionale dei produttori di caffè della Colombia (Fnc) Roberto Vélez Vallejo, in un’intervista concessa a margine dell’89° Congresso nazionale della Fnc, che anche quest’anno si svolge in forma virtuale.

“Il timore è che possano scattare, ancora una volta, i lockdown, che limiterebbero i consumi al solo ambito domestico” ha dichiarato Vélez parlando con un’autorevole fonte giornalistica.

Le problematiche che investono attualmente il mercato del caffè a tutti i livelli sono, come sappiamo, molto complesse.

La Colombia ha dovuto fare i conti, la scorsa primavera, con un blocco dei commerci e dell’export causato dall’ondata di proteste contro la riforma fiscale voluta dal presidente Ivan Duque.

Nei mesi successivi è balenato il rischio di inadempimenti generalizzati da parte dei produttori, che avrebbero messo a rischio la fornitura di circa un milione di sacchi. Mettendo in ginocchio la filiera colombiana.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

Ultime Notizie