giovedì 22 Febbraio 2024
  • CIMBALI M2
[adning id="267609"]

L’inchiesta diffusa su Rai 3: ecco il commento di Alberto Polojac, nuovo coordinatore Sca Italy

Da leggere

Dalla Corte
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO — Numerose le reazioni alla nuova inchiesta che Report – a distanza di cinque anni dalla prima – ha dedicato, nella puntata di lunedì scorso, al caffè in Italia. Bernardo Iovene è tornato a indagare sulla qualità media della tazzina nei bar italiani. Il ” Report Polojac ” è il seguito naturale all’indagine avvenuta sulla rete nazionale.

Un’analisi svolta con un’attenzione particolare al segmento specialty, in forte crescita in questi ultimi anni. E alla ricerca della qualità sui cui si fonda sempre più l’intera filiera.

La San Marco

Report Polojac: ecco la sua opinione sull’inchiesta

Tra i primi esponenti del mondo del caffè italiano a commentare le conclusioni dell’inchiesta, Alberto Polojac, il nuovo coordinatore nazionale Sca. Il quale, di fronte al servizio svolto sul territorio nazionale, non ha potuto che dare il suo contributo.

Riferendosi all’evoluzione della qualità della tazzina tracciata sui 5 anni che distanziano la prima inchiesta dalla seconda.

Triestespresso

Riproduciamo di seguito le sue considerazioni

Le parole del nuovo coordinatore nazionale Sca sono state direttamente affidate a un comunicato. Il testo che troviamo di seguito, ha visto la sua diffusione ufficiale nella giornata di ieri.

Il contenuto del documento è un’esortazione, un invito, a tutti gli operatori del settore, a favorire un cambiamento culturale. L’indagine svolta da Report, deve essere lo stimolo a fare meglio.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Quamar
  • TME Cialdy Evo

Ultime Notizie

  • Water and more
  • IMF
Carte Dozio
Mumac