Home Gelato Quanta caffei...

Quanta caffeina c’è nel gelato al caffè? Non molta, ma attenti alle calorie!

Se siete davanti a tre palline di gelato al caffè e vi state chiedendo quanta caffeina state per assumere… ecco tutte le risposte.

gelato artigianale
Il comparto italiano del gelato artigianale cresce in tutto il mondo a ritmi sostenutissimi

MILANO – Il caffè è un’abitudine alla quale noi italiani non rinunciamo mai, nemmeno in estate. Ma con il caldo che fa, le soluzioni creative sono tantissime: il classico espresso con un cubetto di ghiaccio (una tenera abitudine degli anni ’80), il caffè della moka shakerato con ghiaccio, zucchero e vaniglia, il bicchierone di caffè lasciato raffreddare nel frigorifero e chi più ne ha più ne metta.

Ma uno dei modi più semplici per gustare l’aroma del caffè e rinfrescarsi… è il gelato!

Una, due, tre palline per rinfrescarsi, ristorarsi e sentire la carica della caffè che stavamo cercando.

Ma quanta caffeina stiamo assumendo?

Questa abitudine potrebbe portarci ad assumerne dosi eccessive?

Partiamo dalle dosi di caffeina quotidiane consigliate: secondo l’Italian Coffe Association si possono bere fino a 4 o 5 tazzine di espresso, 3 o 4 di caffè fatto con la moka e 2 e mezzo di quello americano.

La dose consigliata è dunque di circa 300 milligrammi al giorno, prendendo in esame il consumo su persone che non hanno particolari patologie dichiarate.

Prendendo in considerazione i gelati industriali, scopriamo che 500 gr di gelato al caffè contengono solamente una media di 76 milligrammi di caffeina! Una ricca dose da 100 grammi dunque contiene solamente 15 grammi di caffeina.

Questo è perché nel gelato è in media presente un “infuso di caffè” al 30%, una versione allungata di quello che siamo abituati a bere.

Nel caso dei gelati affogati al caffè, la presenza dell’infuso scende addirittura al 6 %. Riducendo sensibilmente la quantità di caffeina contenuta nel prodotto.

Occhio alla bilancia

Dunque via libera alle cucchiaiate di gelato al caffè ma… occhio alla bilancia. Se l’impatto della caffeina è piuttosto ridotto, non possiamo dire lo stesso per le calorie.

Superiamo la quota 800 per 100 grammi di prodotto e 470 per la porzione consigliata di 56 grammi.

Per soddisfare la vostra voglia di caffè allora, affidatevi a una porzione ridotta di circa 40 grammi. E affogatela con il caffè. Che preparerete voi senza zuccherarlo: energia assicurata!

Gaia Masiero