CIMBALI M2
domenica 16 Giugno 2024
  • CIMBALI M2

Prezzi degli arabica in calo, pesa il rischio di una seconda ondata e di nuovi lockdown

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Lo spettro di una seconda ondata della pandemia, soprattutto in Europa, con ulteriori ripercussioni negative sui consumi mette sotto pressione i prezzi degli arabica, che sono si sono riavvicinati ai minimi di inizio mese. New York registra tre ribassi consecutivi e torna sotto la soglia dei 110 centesimi: il contratto principale ha chiuso venerdì a 107,25, appena 5 centesimi sopra il minimo del 5 ottobre. Trend opposto per Londra, che cresce per tre sedute consecutive e chiude la settimana a 1.273 dollari, massimo degli ultimi 10 giorni.

Sull’andamento dei prezzi degli arabica incide anche la perdurante debolezza della moneta brasiliana

Intanto, le scorte americane sono in calo. Secondo i dati della Green Coffee Association, diffusi giovedì, gli stock nei porti degli Usa hanno segnato il mese scorso una flessione del 12,9% rispetto a settembre 2019. E sono scesi a 6,402 milioni di sacchi.

La situazione meteo in Brasile continua a essere preoccupante, nonostante le migliorate previsioni degli ultimi giorni

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie