sabato 27 Novembre 2021

The Greatest Coffee Maker, un trionfo tutto femminile nella sfida tra 24 Alberghieri

Lavazza main sponsor della sfida tra gli Istituti Alberghieri

Da leggere

FORLÌ – Trionfo femminile alla terza edizione del concorso evento “The Greatest Coffee Maker”, che ha pronunciato i suo verdetti sabato scorso, dopo due intense giornate di gare. In lizza, nella location del Grand Hotel di Forlì, 24 allievi di Sala-Bar del 4º e 5º anno di altrettanti Istituti Alberghieri italiani, che si sono sfidati a colpi di caffè e cappuccino. Ad aggiudicarsi il primo premio assoluto della giuria e la menzione speciale per la migliore contestualizzazione della propria ricetta di caffetteria è stata Ilaria Sangiorgi, tazzina d’oro dell’Istituto Alberghiero “Orio Vergani” di Ferrara.

In seconda posizione, Yasmine Ben Rhalem dello IAL di Riccione. Sul terzo gradino del podio è salita infine Sara Tomé, allieva dell’Istituto Alberghiero “Massimo Alberini” di Treviso.

A quest’ultima è andata anche la menzione speciale della giuria per la migliore ricetta di caffetteria inedita.

Altro riconoscimento eccellente ad Alessandro Giovannardi, dell’Istituto Alberghiero “Bartolomeo Scappi” di Castel San Pietro, per la miglior preparazione ed estrazione del caffè filtro.

Oltre agli allievi, a ricevere la prestigiosa tazzina d’oro è stato anche Stefano Buda, direttore tecnico del concorso e docente presso l’Istituto Alberghiero “P. Artusi” di Forlimpopoli. A testimonianza del forte impegno che gli Istituti e gli insegnanti tecnico-pratici mettono in campo tutti i giorni al servizio dei nuovi manager dell’ospitalità. Riprendiamo la cronaca della serata dai sito Forlì Today.

La cena di gala

La premiazione è stata preceduta da una serata-evento, con la cena di gala svoltasi presso la grande sala dei ricevimenti dell’Istituto Artusi, co-organizzatore del concorso insieme a GpStudios, società di consulenza leader nel settore del turismo e della ristorazione, e ad altre prestigiose aziende del settore.

Tra queste, Lavazza main sponsor di The Greatest Coffee Maker. Protagonisti della serata i giovani aspiranti chef e maître dell’Istituto che, coordinati dai loro docenti, hanno preparato e servito un menù raffinato con prelibatezze di stagione, che ha visto susseguirsi ricotta mantecata alle erbe fini; cuore di cipolla cotta farcita con castagno; crema di zucca con passatelli; cappellacci ai porcini su specchio di Fossa; filetto di maialino all’Albana passita; babà al rum e naturalmente il caffè.

Oltre ai partecipanti al concorso, ospiti del gala dinner sono state anche diverse autorità locali. Tra queste: il sindaco di Forlimpopoli, Milena Garavini;  il comandante dei carabinieri di Forlimpopoli, Roberto Moretti; consigliere regionale dell’Emilia-Romagna, Paolo Zoffoli.

The Greatest Coffee Maker è un’importante occasione di crescita professionale

“La terza edizione di quello che – dichiara Giacomo Pini di GPStudios – si è ormai guadagnato il titolo di concorso di caffetteria più prestigioso sul territorio nazionale, ha visto premiata la fiducia di una lunga lista di enti patrocinanti e di sponsor che, in numero raddoppiato rispetto alle prime due edizioni, hanno investito nel concorso”, reso possibile anche grazie al patrocinio di Re.na.i.a, la rete nazionale degli istituti alberghieri.

In quest’ottica, “The Greatest Coffee Maker – afferma Mariella Pieri, dirigente scolastico dell’Istituto Alberghiero “Pellegrino Artusi” – si rivela un’importante occasione di crescita professionale per studenti e docenti che, nel corso delle due giornate di concorso, hanno potuto vivere insieme momenti collettivi di training in cui conoscenze teoriche, competenze tecnico-pratiche e talento creativo si sono intrecciati in un viaggio alla scoperta del caffè e della caffetteria, grande patrimonio culturale del nostro paese.

L’aspetto saliente è, infatti, lo scambio di conoscenze e il potersi mettere alla prova in situazioni reali. Perché è da questo tipo di esperienze che si formano le professionalità destinate poi al settore turistico di qualità, hotel, bar e ristoranti stellati.

In più, questa terza edizione del concorso è stata contrassegnata da un ulteriore elemento di novità, l’affermazione sempre più netta di nuovi talenti femminili. In un mondo, quello della caffetteria, quasi prettamente maschile”.

Ultime Notizie