lunedì 27 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Parigi: ecco il crookie, il mix tra croissant e biscotto al cioccolato

Dalla loro uscita nel 2022 sono stati un modesto successo, con circa 150 vendite ogni giorno, fino a quando un influencer di TikTok ne è venuto a conoscenza lo scorso mese. Da allora, Louvard, il creatore del dolce, ha lavorato molto per soddisfare la domanda, producendo 1500 crookie al giorno e 2000 il sabato

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

PARIGI – Nell’ottobre 2022 Parigi è diventata la patria del crookie, un innovativo ibrido tra croissant e biscotto al cioccolato. L’idea, secondo l’inventore Stéphane Louvard della Maison Louvard in Rue de Châteaudun, è nata un sabato mattina, dopo che aveva preparato un lotto di croissant. Li ha divisi a metà e li ha riempiti con impasto per biscotti con gocce di cioccolato, rigirandoli appena tanto da farli cuocere. Leggiamo di seguito parte dell’articolo di Emily Monaco tradotto per BBC Travel.

Il crookie a Parigi

PARIGI – Potrebbe non esserci niente di tipicamente parigino come un croissant, con il suo croccante esterno dorato e gli strati teneri di burro all’interno. Ma basta dare un’occhiata a qualsiasi vetrina di panetterie da New York a Melbourne oggigiorno, e si scoprirà che il croissant è stato reinventato in una serie di paste ibride, dal cruffin al cronut.

Triestespresso

Di recente, Parigi è diventata persino la casa di un proprio ibrido: un mix tra il croissant e il biscotto al cioccolato tutto americano chiamato crookie.

Tali creazioni possono sembrare sfarzose, specialmente data la venerazione per la tradizione della gastronomia francese. Ma considerato l’intricato passato del dolce da forno più emblematico del Paese, questi ibridi non sono così inusuali come si potrebbe pensare.

Le origini internazionali del croissant sono visibili a tutti in qualsiasi boulangerie classica. Né pain (pane) né pâtisserie (pasticceria): il croissant è tecnicamente una viennoiserie, una categoria di brioche da colazione che comprende anche il pain au chocolat ripieno di cioccolato o il chausson aux pommes, una ciabatta di pasta sfoglia ripiena di composta di mele. Il nome della categoria è un testamento delle sue origini, non a Parigi, ma piuttosto a Vienna.

E nell’ottobre 2022, Parigi è diventata la patria del crookie. L’idea, secondo l’inventore Stéphane Louvard della Maison Louvard in Rue de Châteaudun, è nata un sabato mattina, dopo che aveva preparato un lotto di croissant.

Li ha divisi a metà e li ha riempiti con impasto per biscotti con gocce di cioccolato, rigirandoli appena tanto da farli cuocere.

Sono stati un modesto successo, con circa 150 vendite ogni giorno, fino a quando un influencer di TikTok ne è venuto a conoscenza lo scorso mese. Da allora, Louvard ha lavorato molto per soddisfare la domanda, producendo 1500 crookie al giorno e 2000 il sabato.

Per leggere l’articolo completo in lingua inglese basta cliccare qui

FONTEbbc.com
CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio