Home Bar Caffetteria A Napoli i ta...

A Napoli i tavolini fuori dai bar non ci sono: si ricavano dai paletti per strada

Nel centro storico di Napoli infatti, nella zona della Pignasecca, adiacente la funicolare di Montesanto, i paletti che delimitano il marciapiede sono diventati degli appoggi per i bar. Un appoggio per bere un caffé, o una Coca Cola

bar napoli paletti
I paletti nuovi tavolini

NAPOLI – Il caffè al bar va bene, a patto che si sia in zona gialla e che si abbiano degli spazi aperti: subito scoppia la comprensibile polemica di tutti quei gestori che non possono usufruire dei dehors e quindi sono penalizzati. Ma dove c’è un problema, c’è un napoletano che trova una soluzione. I limiti stanno solo nell’immaginazione che, come tutti sappiano, non mancano certo ai partenopei. Così nel centro storico di Napoli, i tavolini fuori si ricavano da i paletti che costeggiano i marciapiedi. Com’è possibile? Vedere per credere. Leggiamo la notizia da ilroma.net.

Paletti per le strade: subito tavolini per sedersi fuori

L’originalità e l’inventiva dei napoletani non ha limite. Nel centro storico di Napoli infatti, nella zona della Pignasecca, adiacente la funicolare di Montesanto, i paletti che delimitano il marciapiede sono diventati degli appoggi per i bar. Un appoggio per bere un caffè, o una Coca Cola. Nei bar non è ancora possibile consumare nulla infatti.

Insomma, non si può proprio rinunciare all’espresso al bar, soprattutto quando parliamo dei napoletani. Anche nel momento in cui si pensa di aver tutte le strade sbarrate, qualcuno ha già pensato a come svicolare.

Arrangiarsi, sempre e comunque, nel limite del rispetto delle regole. Che, a quanto pare, possono esser sempre interpretate.