CIMBALI M2
sabato 20 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

ONU – Cioccolato e caffè contro la coltivazione di droga

È iniziata la 58a commissione sugli stupefacenti dell'Onu, la coltivazione di cioccolato e caffè contro la droga nel mondo 

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Cioccolato e caffè non sono argomenti normalmente ufficiali di discussione durante le riunioni delle Nazioni Unite, ma questa volta nella 58a commissione sugli stupefacenti si parlerà di cioccolato e caffè per il ruolo di sviluppo alternativo e dei suoi impatti commerciali e sociali.

In riferimento all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, per la sessione speciale del prossimo anno in materia di droga, si è riunito un panel variegato di governi, Unodc, organizzazioni comunitarie e private del settore.

Funzionari thailandesi, tedeschi e colombiani hanno parlato sull’impatto positivo di sviluppo alternativo, mentre Mae Fah Luang, una fondazione che sostiene i produttori del commercio equo in Thailandia, e il produttore di cioccolato Zotter austriaco, hanno discusso il loro lavoro con agricoltori.

Lo sviluppo alternativo è un pilastro importante del lavoro di Unodc, aiutando così gli Stati membri a sviluppare politiche di controllo delle droghe per prevenire e ridurre la coltivazione di colture di droga illecite, come coca e papavero da oppio.

Senza alternative valide, gli agricoltori in comunità isolate o povere devono coltivare queste colture illecite a causa di un reddito insufficiente, la mancanza di accesso ai mercati il conflitto, la terra improduttiva e l’assenza di infrastrutture di base.

Progetti di sviluppo alternativi mirano però a fornire mezzi di sussistenza sostenibili per quelle comunità, e anche indirizzare quelli che sono impegnati nella coltivazione illecita o possono iniziare una coltivazione illecita.

Parlando di questo durante l’evento, il direttore esecutivo dell’Unodc Yury Fedotov ha detto che lo sviluppo alternativo è essenziale per conseguire riduzioni sostenibili in sostanza illecita coltivazione: ‘Abbiamo bisogno di vedere come possiamo migliorare ulteriormente l’attuazione, il monitoraggio e il finanziamento di tali iniziative.’

Costruire partnership tra i governi e il settore privato, dove Unodc facilita la vendita di prodotti di sviluppo alternativi sui mercati nazionali ed internazionali, è una componente chiave.

Ad esempio, nell’ambito del Programma nazionale di sviluppo alternativo della Colombia, supportata da Unodc, sono stati coinvolti più di 156.000 famiglie.

Un esempio del successo visto all’interno di questa zona è il creatore del cioccolato austriaco Zotter Schokoladen Manufaktur che lavora con i produttori di cooperazione come quelli nell’ambito del programma di sviluppo alternativo dell’Unodc in Colombia e Perù.

Durante la manifestazione, Michael Zotter ha detto che l’azienda di famiglia lavora con alcuni 234 famiglie della regione Chocó della Colombia come parte del loro approvvigionamento di cacao di alta qualità, e che svolge simili attività cooperative di agricoltori a Tingo Maria, Perù.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio