Home Curiosità Oltre il banc...

Oltre il bancomat: il caffè Meinl si paga con una poesia (ma soltanto il 21/3)

Julius Meinl giornata poesia

MILANO – La poesia può migliorare il mondo. Il 21 Marzo, Giornata Mondiale della Poesia, Caffè Meinl dà spazio all’immaginazione.

Scrive l’azienda nella presentazione dell’iniziativa che si ripete ogni anno: “Noi sogniamo un posto dove il denaro viene sostituito dalle emozioni. Un mondo migliore. Per un giorno, stiamo cambiando la moneta di scambio nelle caffetterie in tutto il mondo. E un caffè o tè Julius Meinl verrà pagato con una vostra poesia.

Da Vienna a Shanghai, da Chicago ad Amburgo, da Londra a Dubai e da Mosca a Istanbul.

MAGAZZINI DEL CAFFE’
HOST

Pay with a Poem è un’iniziativa di Julius Meinl che avviene in tutto il mondo, ed in anno in anno sempre più grande.

Nel 2016, siamo fieri di avere come Ambasciatore globale il poeta Robert Montgomery. Come noi, la sua missione è di portare la poesia a tutti nel quotidiano. Usando i nuovi media, utilizza affissioni dal formato extra, sculture di poesie e poesie di fuoco.
Prepara la tua matita e unisciti a noi lunedì 21 Marzo 2016, in più di 30 paesi e più di 1.000 caffetterie che servono caffè Julius Meinl”.

#PoetryForChange
#PayWithAPoem
pay_with_a_poem_2016

“I love how Pay With A Poem provides a little pocket of freedom, where money is replaced by poetry. Instead of using a banknote or a credit card people can transfer value to poetry, and use it as an alternative form of payment.”

Robert Montgomery