domenica 26 Giugno 2022

Niccolò Mattei è il vincitore del concorso “Maestri dell’Espresso Junior 2022”

Silvia Vercellati, MUMAC academy manager: “Celebrare questa 30esima edizione del concorso rappresenta per noi una conferma. L’impegno che mettiamo ogni giorno nella formazione dei futuri professionisti è ricompensato dall’alto livello di preparazione dei giovani che anno dopo anno si affacciano al concorso."

Da leggere

TRIESTE – È Niccolò Mattei dell’istituto Ricasoli di Siena il vincitore della trentesima edizione di “Maestri dell’Espresso Junior”, il concorso a premi promosso da illycaffè e Gruppo Cimbali. Secondo classificato Michele Mancia dell’istituto Artusi di Forlimpopoli (FC) e terzo classificato Francesco Bassani dell’istituto Carlo Porta di Milano.

Il concorso “Maestri dell’Espresso Junior”

“Maestri dell’Espresso Junior” è il concorso di caffetteria dedicato agli Istituti Professionali Alberghieri e della Ristorazione italiani e della Repubblica di San Marino, e si ripropone anche quest’anno in versione streaming online, per dare a tutti i finalisti le stesse opportunità di preparazione a fronte dei periodi più o meno lunghi di didattica a distanza affrontati durante questo anno scolastico.

La lunga storia di successo di questa manifestazione, nata nel 1992, è frutto della stretta collaborazione tra Università del Caffè, il centro d’eccellenza di illy creato per supportare i produttori, i baristi e i professionisti della ristorazione a realizzare il caffè perfetto, e MUMAC Academy, l’accademia della macchina per caffè di Gruppo Cimbali per la formazione di professionisti e coffee lovers e la promozione della cultura del caffè, per contribuire insieme alla preparazione dei nuovi addetti al settore.

Quest’anno hanno partecipato alle selezioni 322 studenti provenienti da 49 istituti professionali di tutt’Italia.

Otto di loro sono giunti in finale e si sono sfidati in tre diverse prove attitudinali per dimostrare di aver interiorizzato le procedure corrette per la gestione di una comanda e di aver sviluppato particolare attenzione e cura ai dettagli, ai clienti e al servizio come elemento centrale.

“Maestri dell’Espresso Junior”: sostenibilità e innovazione

Sostenibilità e innovazione come concetti chiave della selezione. Le prove libere sono state due: la prima ha permesso alla giuria tecnica di capire l’estro e l’iniziativa dei finalisti nello sviluppo del proprio locale, con riferimento però anche alla “sostenibilità” economica, ambientale e sociale e alla sua applicazione anche nel lavoro quotidiano e in iniziative mirate.

Con la seconda prova libera invece è stata valutata la propensione all’innovazione e alla conoscenza delle materie prime: i candidati hanno proposto una ricetta a base espresso e bevanda vegetale.

Il premio dà la possibilità agli studenti delle classi quarte di istituti professionali alberghieri e della ristorazione di mettersi alla prova e di ricevere premi e borse di studio.

I docenti di riferimento dei partecipanti alla competizione ottengono inoltre l’opportunità di integrare i programmi formativi attraverso corsi professionalizzanti, proposti dall’Università del Caffè di illy e da MUMAC Academy di Gruppo Cimbali, su diversi aspetti del mondo del caffè, dalla preparazione alla gestione di un locale fino alle strategie di promozione digitale.

“Nonostante le difficoltà dettate dalla didattica a distanza, anche quest’anno i ragazzi hanno affrontato con dedizione e determinazione le prove del concorso – racconta Moreno Faina, direttore dell’Università del Caffè – attitudini fondamentali per diventare eccellenti professionisti della ristorazione, consapevoli che la conoscenza e l’attenzione al dettaglio sono fattori differenzianti estremamente rilevanti”.

“Celebrare questa 30esima edizione del concorso rappresenta per noi una conferma – afferma Silvia Vercellati, MUMAC academy manager – L’impegno che mettiamo ogni giorno nella formazione dei futuri professionisti è ricompensato dall’alto livello di preparazione dei giovani che anno dopo anno si affacciano al concorso.”

“Maestri dell’Espresso oltre ad essere un punto di riferimento per gli studenti, è un’occasione preziosa di formazione, confronto e aggiornamento per i docenti.”

I premi

I premi di “Maestri dell’Espresso Junior” permettono ai vincitori di ricevere una formazione più specialistica nel mondo della caffetteria, entrando in contatto approfondito con un’affermata realtà aziendale.

Il vincitore, infatti, quest’anno si aggiudica uno stage da svolgere da Mumac Academy di Gruppo Cimbali per un periodo di 10 giorni lavorativi continuativi. Anche il secondo classificato si aggiudica la partecipazione al corso più completo da scegliere fra l’offerta formativa di Mumac Academy.

I primi due classificati portano al proprio istituto anche la fornitura per un annodi caffè illy e una delle attrezzature a marchio Cimbali a scelta fra una macchina espresso e tre macinadosatori.

La scheda sintetica di illycaffè

illycaffè è un’azienda familiare italiana fondata a Trieste nel 1933, che da sempre si prefigge la missione di offrire il miglior caffè al mondo. Produce un unico blend 100% Arabica, combinando 9 delle migliori qualità al mondo secondo illycaffè. Ogni giorno vengono gustate 8 milioni di tazzine di caffè illy in oltre 140 Paesi, nei migliori bar, ristoranti e alberghi, nei caffè e negozi monomarca, a casa.

Grazie alle sue innovazioni, contribuisce all’avanzamento tecnologico nel mondo del caffè. Con la creazione in Brasile, nel 1991, del “Premio Ernesto Illy per il caffè espresso di qualità”, illy ha contribuito alla condivisione del know-how e al riconoscimento ai produttori di un premium price per la migliore qualità secondo illycaffè.

Dal 2017 attraverso il premio “Ernesto Illy International Coffee Award” l’azienda celebra i coltivatori di caffè al mondo che secondo illy hanno prodotto il miglior lotto di caffè sostenibile. Dal 2013, l’azienda è regolarmente inserita nella lista delle World Most Ethical Companies.

Il modello di business di illy

Nel 2019 illy ha rafforzato il proprio impegno a perseguire un modello di business sostenibile, che integra gli interessi delle persone e dell’ambiente, adottando lo status di Società Benefit e inserendo questo impegno all’interno del proprio statuto.

Nel 2021 illy è stata la prima azienda italiana del caffè ad avere ottenuto la certificazione internazionale B Corp grazie al suo impegno a rispettare i più alti standard di performance sociale e ambientale.

Con l’obiettivo di diffonderne la cultura a tutti i livelli, offrire una preparazione completa e pratica a coltivatori, baristi e amanti del caffè, l’azienda ha fondato la sua Università del Caffè.

Tutto ciò che è ‘made in illy’ viene arricchito di bellezza e arte, valori fondanti del marchio a cominciare dal logo, disegnato dall’artista James Rosenquist, fino alle tazzine che compongono la illy Art Collection, decorate da oltre 100 artisti internazionali.

Nel 2020 l’azienda ha impiegato 1291 persone e ha un fatturato consolidato pari a €446,5 milioni. Gli store e i negozi monomarca illy nel mondo sono circa 261 in più di 40 Paesi. Nel 2021 Rhone Capital è entrato nel capitale di illycaffè con una quota di minoranza per accompagnare l’azienda nella sua crescita internazionale.

La scheda sintetica di Gruppo Illy

Gruppo Cimbali è tra i principali produttori di macchine professionali per caffè e bevande a base di latte e di attrezzature dedicate alla caffetteria.

Il Gruppo, di cui fanno parte i brand La Cimbali, Faema, Slayer e Casadio, opera attraverso tre stabilimenti produttivi in Italia e uno negli Stati Uniti (a Seattle, dove vengono prodotte le macchine a marchio Slayer), impiegando complessivamente circa 700 addetti.

L’impegno del Gruppo per la diffusione della cultura del caffè espresso e per la valorizzazione del territorio si è concretizzato nel 2012 con la fondazione del MUMAC – Museo della macchina per caffè, la prima e più grande esposizione permanente dedicata alla storia, al mondo e alla cultura delle macchine per il caffè espresso situata all’interno dell’headquarter di Gruppo Cimbali a Binasco.

MUMAC ospita MUMAC Academy, l’accademia della macchina per caffè di Gruppo Cimbali, centro di formazione, divulgazione e ricerca.

Ultime Notizie