Home Analisi di mercato New York perd...

New York perde l’8% in 3 giorni e scivola ai minimi degli ultimi 7 mesi

minimi
Il tabellone dell'Ice di New York

MILANO – Arabica ai minimi degli ultimi 7 mesi, sotto la pressione dei fondamentali e delle nuove stime sul raccolto brasiliano. Il contratto principale (luglio) della borsa newyorchese, sin da giovedì, ha violato al ribasso la soglia del dollaro per libbra chiudendo venerdì a 96,30 centesimi per libbra: 280 punti sotto il giorno precedente e in ribasso di ben 880 punti (-8,4%) rispetto a martedì, prima seduta della settimana, dopo il week-end lungo per il Memorial Day.

Per trovare livelli di prezzo più bassi sulla scadenza principale bisogna risalire alla seconda decade dell’ottobre scorso.

Anche Londra prossima ai minimi

Settimana corta anche a Londra, che è rimasta chiusa lunedì per la Spring bank holiday. La borsa londinese si riavvicina ai minimi storici di qualche settimana fa. Venerdì, il benchmark è scivolato a 1.169 dollari cancellando tutti i guadagni conseguiti alla ripresa di martedì, quando era risalito al massimo recente di 1.219 dollari.

Il mercato continua a risentire delle ridimensionate prospettive di crescita della domanda.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.