martedì 26 Ottobre 2021

Schultz interviene a Milano Mentre Nestlé prova a comprare tutto il caffè di Starbucks

Da leggere

MILANO – Nestlé sta per comprare le attività commerciali globali di Starbucks nella vendita al dettaglio di caffè. Dall’accordo sono escluse le caffetterie sparse il tutto il mondo. E presto anche in Italia, a cominciare da Milano. Tutto questo avviene nelle stesse ore in cui Howard Schultz, fondatore e presidente del colosso americano, tiene un atteso discorso nel capoluogo lombardo.

Al centro dell’interesse del colosso elvetico e numero 1 del mondo del caffè ci sono le atttività commerciali. Quelle cioè relative alla vendita di caffè e bevande pronte.

La notizia è stata diffusa dal sito specializzato svizzero Paradeplatz, che ha ripreso dei rumour trapelati dalla borsa di Zurigo, dove è quotato il titolo Nestlé.

Bocche cucite sia a Vevey che a Seattle

L’ufficializzazione sarebbe imminente. Secondo l’agenzia americana specializzata in economia Bloomberg, l’annuncio potrebbe arrivare già quest’oggi (lunedì 7 maggio).

Intanto, le quotazioni del titolo della multinazionale americana si sono rivalutate venerdì del 2,3%.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

 

Ultime Notizie