Home Aziende Nestlé e Peek...

Nestlé e Peekaboo insieme nel progetto Lean startup program per i giovani

Il programma comincerà a metà settembre e terminerà a dicembre con il “Pitch day”, durante il quale i team finalisti presenteranno i loro progetti a esperti e ai manager di Nestlé. I 3 progetti migliori saranno premiati con 10.000€ da investire nella propria startup o idea e con l’opportunità di continuare a collaborare con il Gruppo Nestlé per il lancio del proprio progetto

nestlé
Nestlé Needs YOUth

ASSAGO (Milano) – I giovani rappresentano il futuro del nostro Paese e le iniziative a favore di imprenditorialità e innovazione, negativamente impattate dall’esperienza COVID-19, devono continuare a essere supportate e valorizzate. Con questa convinzione nasce la collaborazione fra Nestlé – azienda che mette da sempre i giovani al centro della sua strategia di crescita sostenibile e investe nelle loro idee – e il pre-acceleratore di startup Peekaboo, con il “Lean startup program” di Nestlé.

Nestlé e Peekaboo sono alla ricerca di persone motivate, creative e con una forte attitudine imprenditoriale

Che potranno intraprendere un percorso di due mesi per sviluppare progetti innovativi in linea con le priorità e gli impegni dell’azienda. Il digitale e le nuove tecnologie come chiave principale dello sviluppo delle idee su cui i giovani selezionati saranno chiamati a lavorare: customizzazione dei prodotti, educazione alimentare e processo di recruiting.

“Siamo tutti consapevoli della difficoltà e dell’incertezza del momento – afferma Giacomo
Piantoni, direttore risorse umane del Gruppo Nestlé in Italia – Il Covid-19 rischia di
penalizzare fortemente i giovani che si apprestano a entrare nel mondo del lavoro e anche
diverse startup potrebbero non superare la crisi. Tuttavia, il Covid-19 stesso ha dimostrato
che il digitale rappresenti una risposta concreta per lo sviluppo delle idee e del business”.

Durante il programma, i team selezionati saranno supportati da professionisti del mondo startup e innovazione e da manager di Nestlé

Che forniranno loro le competenze e gli strumenti per sviluppare una vera esperienza imprenditoriale. La modalità di lavoro seguirà la metodologia “Lean” che permette di validare in tempi rapidi le soluzioni individuate con un evidente risparmio in termini di tempo e costi grazie a una continua verifica del prodotto o servizio sul mercato di riferimento.

Fino al 31 luglio, le iscrizioni sono aperte a tutti i giovani che abbiano voglia di mettersi
in gioco e di costruire le basi per il loro futuro da imprenditori. Il programma è aperto a
startup già costituite, ma anche a team di ragazze e ragazzi che desiderino cimentarsi
insieme. Tutte le informazioni e il bando per partecipare sono disponibili al link:
https://peekaboo.vision/nestlespo-sales-page/

Il sostegno ai giovani

Il programma comincerà a metà settembre e terminerà a dicembre con il “Pitch day”,
durante il quale i team finalisti presenteranno i loro progetti a esperti e ai manager di
Nestlé. I 3 progetti migliori saranno premiati con 10.000€ da investire nella propria
startup o idea e con l’opportunità di continuare a collaborare con il Gruppo Nestlé per il
lancio del proprio progetto.

“Con questa iniziativa – continua Piantoni – ci impegniamo, insieme a Peekaboo, a fornire
un supporto concreto all’imprenditoria giovanile italiana in linea con gli impegni che
portiamo avanti da anni a livello globale e locale. Nel nostro Paese, attraverso il
programma Nestlé Needs YOUth, dal 2014 ad oggi abbiamo assunto più di 1600 giovani
under 30 e abbiamo dato la possibilità a più di 6000 ragazzi di svolgere un’esperienza di
alternanza scuola lavoro in azienda. Complessivamente sono stati oltre 27mila i giovani
italiani coinvolti nelle diverse iniziative del Gruppo”.

Il progetto Nestlé lean startup program rappresenta dunque un’opportunità concreta in grado di supportare sia i giovani innovatori

Che possono acquisire competenze per muovere i primi passi nel mondo imprenditoriale, sia il settore delle startup nel suo complesso. Nestlé, infatti, è da sempre attenta a questo ecosistema e a premiare l’innovazione, come testimonia l’investimento del Gruppo di 250 milioni di euro con un fondo di venture capital per le startup attive nel settore dell’economia circolare.

Gruppo Nestlé

Il Gruppo Nestlé è l’azienda alimentare leader nel mondo, attiva dal 1866 per la produzione e distribuzione di prodotti per la nutrizione, la salute e il benessere delle persone. Con 413 stabilimenti e circa 323.000 collaboratori distribuiti in oltre 190 Paesi, il
Gruppo si è evoluto insieme ai suoi consumatori, sviluppando soluzioni al passo con il cambiamento dei bisogni e dello stile di vita della società.

L’innovazione e la ricerca scientifica applicata alla nutrizione rappresentano il tratto distintivo dell’operato del Gruppo sin dai suoi esordi e su queste stesse basi l’azienda sta lavorando oggi e per il prossimo futuro.

Il Gruppo Nestlé è presente in Italia dal 1875, quando è stata depositata a Milano l’etichetta “Farina Lattea Nestlé, alimento completo per i bambini lattanti”. Nestlé Italiana, Sanpellegrino, Purina, Nespresso, Nestlé Nutrition e Nestlé Health Science, Nestlé
Professional e CPW sono oggi le principali realtà che operano nel nostro Paese: assieme impiegano circa 4.700 dipendenti in 10 stabilimenti (oltre alla sede centrale di Assago), raggiungendo nel 2018 un fatturato totale di circa 1,6 miliardi di euro.

L’azienda opera in Italia con un portafoglio di numerosi marchi, tra cui i principali sono: Perugina, Baci Perugina, Perugina Nero, KitKat, Galak, Buitoni, Garden Gourmet, Maggi, Nidina, Nestlé MIO, NaturNes, Nescafé, Nescafé Dolce Gusto, Orzoro, Nesquik, Il Latte Condensato, Fitness Cereali, Meritene, Pure Encapsulations, S.Pellegrino, Acqua Panna, Levissima, Purina Pro Plan, Purina ONE, Gourmet, Friskies, Felix.

Il Gruppo Nestlé guarda anche alla creazione di valore cCondiviso per gli individui e le famiglie, le comunità e il pianeta con numerose iniziative di sostenibilità. Tra queste il progetto Nestlé Needs YOUth che ha l’obiettivo di aiutare entro il 2030 10 milioni di
giovani ad avere accesso ad opportunità in tutto il mondo lavorando su tre pilastri: assunzioni; attività di formazione e supporto per gli studenti e partnership con altre aziende aderenti all’Alliance4Youth. In Italia questo pilastro si concretizza con iniziative e programmi di supporto agli studenti come il Nestlé Startup Program che fornisce ai giovani competenze e aiuti per creare una propria startup. Negli ultimi 5 anni abbiamo registrato più di 1.600 under-30 assunti all’interno del Gruppo, oltre 1.000 stage attivati e più di 4.500 studenti ospitati nelle diverse sedi per esperienze formative (Asl).