giovedì 30 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Nestlé: incentivi in contanti ai produttori di caffè per incoraggiare il passaggio all’agricoltura rigenerativa

Il Nescafé Plan 2030 comprende iniziative pilota, che hanno sin qui coinvolto 3 mila produttori di caffè, tra Costa d’Avorio, Indonesia e Messico. Tra le forme di sostegno finanziario sono previsti anche incentivi condizionali volti a premiare il passaggio a forme di agricoltura rigenerativa e il rinnovo delle colture, nonché schemi di assicurazione meteorologica, per proteggere i produttori dagli effetti imprevedibili del cambiamento climatico

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Incentivi in contanti per incoraggiare i produttori ad adottare pratiche agricole più sostenibili: è la via sperimentata da Nestlé attraverso il Nescafé Plan 2030, nell’ambito delle azioni intraprese del colosso svizzero, volte ad accelerare la transizione verso un sistema alimentare più sostenibile e verso il traguardo delle zero emissioni di gas serra.

Il Nescafé Plan 2030 comprende iniziative pilota, che hanno sin qui coinvolto 3 mila produttori di caffè tra Costa d’Avorio, Indonesia e Messico.

Triestespresso

Tra le forme di sostegno finanziario sono previsti anche incentivi condizionali volti a premiare il passaggio a forme di agricoltura rigenerativa e il rinnovo delle colture, nonché schemi di assicurazione meteorologica, per proteggere i produttori dagli effetti imprevedibili del cambiamento climatico.

Sebbene queste iniziative non siano ancora giunte a conclusione, il bilancio è sin d’ora positivo – sostiene Nestlé in un comunicato a commento del Progress Report del Nescafé Plan 2030 (disponibile, in pdf, a questo link).

I dati riportati nel rapporto sono il frutto di un assessment condotto tra il 2018 e il 2022, in collaborazione con Rainforest Alliance, tra più di 7 mila coltivatori in 14 paesi dove Nescafé acquista il proprio caffè.

Da esso emerge la graduale implementazione delle pratiche di agricoltura rigenerativa e sostenibile, con un parallelo miglioramento della produttività.

Tra le pratiche introdotte, l’impianto di colture intercalari, la pacciamatura e la gestione integrata delle infestanti. Nel 2022, le attività di formazione sull’agricoltura rigenerativa del Nescafé Plan 2030 hanno raggiunto più di 100 mila produttori.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio