CIMBALI M2
giovedì 18 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Supply chain e sostenibilità: Nestlé all’Europa, via il 24% delle emissioni dei camion

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

BRUXELLES — L’Unione europea deve fissare l’obiettivo di riduzione delle emissioni prodotte dai veicoli pesanti al 24% entro il 2025, rispetto ai livelli 2019. Perchè è quanto chiedono in una lettera al presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker i big della grande distribuzione.

Da Nestlé a Ikea, da Carrefour a Unilever; per un totale di 34 firmatari. Tra i quali ci sono anche colossi come Alstom. E inoltre numerose associazioni di trasportatori di Olanda, Spagna, Ungheria, Portogallo e Belgio.

L’esecutivo comunitario vuole presentare una proposta, attesa per il 16 maggio, che è tesa ad aggiornare gli standard di efficienza nei consumi dei mezzi pesanti.

Le aziende e le istituzioni firmatarie chiedono anche obiettivi minimi obbligatori di vendita di camion a emissioni zero.

Coalizione senza precedenti contro le emissioni

Si tratta di “Una coalizione senza precedenti. Che comprende marchi globali, piccole medie imprese, e rappresentanti dei trasportatori. E che non può essere ignorata dai legislatori”, ha detto Stef Cornelis. Che è il responsabile dell’area mezzi pesanti per la organizzazione non governativa Transport & Environment.

FONTEgds.it
CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio