Home Affari & Mercati Mondelez (Caf...

Mondelez (Caffè Splendid): al via la ricerca del nuovo Ceo del colosso Usa

NEW YORK – All’interno di Mondelez International è partita la ricerca di un nuovo amministratore delegato; è il segno della pressione esercitata sul produttore di biscotti Oreo e cracker Ritz, che in Italia è proprietaria della torrefazione di Andezeno (Torino) dove si produce il Caffè Splendid, da parte di investitori attivisti che chiedono un cambio di rotta per risollevare le vendite, i margini e anche il valore del titolo in borsa.

Secondo il Wall Street Journal, l’azienda che lo scorso anno ha cercato inutilmente di comprare il produttore di cioccolato Hershey per 25 miliardi di dollari ha arruolato Heidrick & Struggles International per la ricerca di un successore a Irene Rosenfeld, la quasi 64enne a capo dell’azienda dal 2006 ossia sei anni prima dello scorporo da Kraft Foods (quest’ultima si e’ poi fusa con H.J. Heinz creando Kraft Heinz in una operazione messa a segno dalla brasiliana 3G Capital Partners e Warren Buffett).

Secondo gli analisti citati dal Wsj, non e’ facile trovare un Ceo con una esperienza globale visto che gran parte dei ricavi annuali di Mondelez – pari a 26 miliardi di dollari – arrivano dall’estero.

FOODNESS
CARTE DOZIO

Il Gruppo possibile preda di grandi rivali

Il tutto mentre il gruppo resta una possibile preda da parte di grandi rivali. Per Rosenfeld, un cambio ai vertici non sembra volontario visto che in una intervista a febbraio aveva detto che non aveva piani per lasciare il suo incarico; allora aveva anche fatto notare che Mondelez non ha limiti di era’ per il suo Ceo.