domenica 05 Febbraio 2023

Mercuro da 180 grammi a Roma, nel menù trancio al caffè specialty che è ispirato da CoffeeandLucas

Arriva il trancio di pizza al padellino fantastico e super crunchy che celebra un’amicizia. Sul menù si chiama Coffee Coffee Coffee che è il modo in cui Jacopo Mercuro chiama in confidenza CoffeeandLucas

Da leggere

MILANO – La pizza con lo specialty non è esattamente sconosciuta da 180 grammi, e soprattutto a Jacopo Mercuro, che a Roma aveva già inserito una sua proposta al caffè come edizione limitata. Un esperimento ben riuscito che ha convinto, a tal punto che ora ci si riprova con una voce che stavolta resterà fissa sul menù di tutti i giorni.

La musa in questo caso è il fotografo Coffeeeandlucas – sempre presente quando si parla di food pairing e specialty, compreso la partecipazione al recentissimo spettacolo organizzato proprio con Mercuro presso lo stand Victoria Arduino durante il The Milan Coffee Festival – arriva il trancio Coffee Coffee Coffee. E lo fa con la prospettiva di rimanere.

Mercuro ci ricasca: ora arriva il trancio a Roma

“Era il 2020 quando, nell’ambito del progetto #CoffeeAndFood portato avanti da CoffeeAndLucas, uscì per una settimana Roman Breakfast, la pizza romana tonda, fina e scrocchiarella con uno specialty.

Dopo 2 anni molte cose sono successe: 180 grammi ha abbandonato la vecchia sede di via Tor de’ schiavi (rimasta operativa per asporto e delivery), trasferendosi nella più grande e moderna sede di Via Genazzano.

Jacopo Mercuro con gli strumenti del lavoro in mano @coffeeandlucas @myMediaStudio

Jacopo Mercuro, pizzaiolo e owner di 180 grammi, nel frattempo ha vinto nel 2021 il premio come migliori fritti d’Italia, mentre nel 2022 180 grammi si è classificata tra le prime 10 pizzerie d’Italia e le prime 20 a livello mondiale.

Mercuro inoltre proprio in questo anno è stato premiato come pizzaiolo dell’anno da 50TopPizza e come Best Pizza Chef under 35 per la celebre rivista FoodAndWine

Questa premessa è doverosa per inquadrare la rilevanza dell’ultima iniziativa “al caffè” di 180 grammi. Infatti sul nuovo menù tra le nuove offerte fa la sua comparsa un trancio di pizza al padellino: Coffee Coffee Coffee.

Quando Jacopo mi ha comunicato che stava lavorando a questo trancio (con questo nome!) la mia prima reazione è stata molto scettica. Pensavo ad uno scherzo. Con Jacopo infatti siamo soliti farlo tra di noi.

Inoltre, esisteva già il precedente della Roman Breakfast, che per quanto fosse andata bene, fu una pizza tenuta in lavagna per una settimana. Stavolta si stava parlando del nuovo menù e quindi di una pizza che sarebbe stata almeno 2/3 mesi in carta.

Alla fine Jacopo Mercuro non mi stava prendendo in giro e la pizza è ora sul menù per davvero. È un trancio di pizza al padellino fantastico e super crunchy che celebra un’amicizia. Coffee Coffee Coffee è infatti il modo in cui Jacopo mi chiama in confidenza.

Proporre una pizza al caffè è sempre una sfida interessante. In questo caso il caffè (una singola origine della Colombia tostata da Picapau, torrefazione suggerita da Federico e dalla quale ci serviamo anche per l’espresso che serviamo ai nostri clienti) è anche nell’impasto della pizza, che viene poi condita con crema di zucca Hokkaido, baccalà mantecato allo specialty coffee, carciofi alla brace e polvere di arancia amara.

La reazione a questa pizza ha superato anche le mie aspettative. È infatti molto richiesta e ordinata. La gente è curiosa e quando viene da 180 grammi è sempre pronta a provare qualcosa che esca fuori dagli schemi della tradizione”.

Ultime Notizie