CIMBALI M2
mercoledì 19 Giugno 2024
  • CIMBALI M2

Mercati del caffè: prezzi in ripresa, ma continua a pesare la pandemia

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Ancora un allarme climatico per i mercati del caffè, questa volta costituito dall’uragano Eta, che ha devastato sette paesi dell’America Centrale causando quasi 200 morti. La perturbazione, declassata nel frattempo a depressione tropicale, ha interessato Cuba nella giornata di domenica. E si sta dirigendo, nel momento in cui stiamo scrivendo, verso la costa della Florida. Eta ha arrecato danni a raccolti e infrastrutture in America centrale. E la notizia ha catalizzato le ricoperture all’Ice Arabica, favorite anche dal real in forte ripresa sul dollaro, risollevando il mercato newyorchese dai minimi dei giorni precedenti.

Il contratto principale (dicembre) ha chiuso così la settimana a 106,95 centesimi. In ripresa di 100 punti rispetto a giovedì e di 255 punti rispetto all’ultimo venerdì di ottobre. In ripresa anche l’Ice Robusta, che torna sopra la soglia dei 1.300 dollari concludendo la settimana a 1.330 dollari, non lontano dai massimi di fine ottobre.

Nella seduta di mercoledì, la borsa degli arabica aveva toccato in corso di contrattazione un intraday di 102,15 centesimi, minimo degli ultimi 3 mesi e mezzo. A spingere i prezzi al ribasso i perduranti effetti negativi sulla domanda determinati dalla pandemia globale.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie