mercoledì 21 Febbraio 2024

Mazzer ad Host lancia Philos, macinacaffè single dose professionale, e Kony Sg per la macinatura a peso

Philos è semplice non solo nell’uso ma anche nella manutenzione. È possibile accedere alla camera di macinatura frontale per pulizia e cambio macine senza uso di attrezzi e senza perdere il punto di regolazione. Altra novità presentata ad Host è il nuovo Mazzer Kony Sg. Nato sul modello del Kony S, il macinacaffè è dotato di una bilancia professionale incorporata per fornire dosi precise e costanti, semplificando il flusso di lavoro del barista

Da leggere

VENEZIA – Il nuovo Mazzer Philos, (letteralmente “amico” in greco antico), è un macinacaffè single dose progettato per baristi che cercano attrezzatura di alta qualità da usare in spazi ridotti. Philos è adatto a tutti i metodi di estrazione, dall’espresso al batch brew, e grazie all’assenza di ritenzione permette di passare da un’origine all’altra e da un metodo all’altro senza contaminazioni di caffè.

Mazzer presenta Philos e Kony Sg

Macine piane verticali, pre-braker e condotto sono progettati per alimentare la camera di macinatura in modo costante garantendo il miglior risultato in tazza.

Per adattarsi ai diversi gusti l’apparecchio monta macine ibride adatte a tutti i metodi di estrazione.

Philos è semplice non solo nell’uso ma anche nella manutenzione. È possibile accedere alla camera di macinatura frontale per pulizia e cambio macine senza uso di attrezzi e senza perdere il punto di regolazione. Inoltre permette di passare dalla modalità stepped a quella stepless con una semplice procedura.

mazzer kony
Kony Sg (immagine concessa)

Il motore asincrono insieme a materiali di prima qualità e a lavorazioni estremamente precise dei componenti garantiscono durata ed elevata affidabilità. Silenzioso e compatto, si adatta bene a qualsiasi piano di lavoro.

Altra novità presentata ad Host è il nuovo Mazzer Kony Sg. Nato sul modello del Kony S, il macinacaffè è dotato di una bilancia professionale incorporata per fornire dosi precise e costanti, semplificando il flusso di lavoro del barista. La sua cella di carico molto accurata e robusta lavora con una precisione di 1/100 di grammo, fornendo risultati stabili ed eccellenti.

Come gli altri macinacaffè della linea S, l’apparecchio è dotato del sistema GFC (Grind Flow Control) che permette di evitare la formazione di cariche elettrostatiche nel macinato e prevenire allo stesso tempo la formazione di grumi (effetto clumping).

Il macinacaffè a 420 rpm monta macine coniche ed è progettato per locali con medi volumi di lavoro. Silenzioso e con una bassa ritenzione il Kony Sg aiuta ad ottenere estrazioni dal corpo ricco e gusto bilanciato.

L’azienda è presente a Host allo stand P24 – M23 N34.

Ultime Notizie