Home Formazione L’Acade...

L’Academy di Milano e Alma lanciano il master in Chocolate Arts, corsi tra teoria e pratica

Il percorso formativo si divide in una parte più concentrata sullo sviluppo delle conoscenze, tramite un video disponibile online e un'altra di incontro reale con lo chef a disposizione degli iscritti, mani in pasta, per poter anche solo confrontarsi sulle ricette e fare il punto della situazione

chocolate arts
La presentazione del master nella sede di Alma

MILANO – La scuola internazionale di cucina italiana Alma e la Chocolate academy unite in un percorso di alta formazione per i professionisti del domani: questo il programma di lancio del master Chocolate Arts. Un nome che già suggerisce la forte ambizione dietro un’offerta formativa che si pone come obiettivo, l’eccellenza. Niente di più semplice, insomma.

A presentare questo percorso didattico e culturale, l’evento digitale organizzato in diretta streaming la mattina del 4 novembre, dalla suggestiva sede di Alma, la Reggia Ducale di Parma, un palazzo storico circondato da un elegante giardino del 1700: qui i cuochi e maestri si sono messi in mostra dalla webcam, insieme ai vari interlocutori per raccontare i nuovi corsi. Nell’inquadratura, si apre uno scenario che fa sentire gli spettatori all’interno di un set cinematografico di un film storico.

A moderare Giacomo Bullo, media & communications manager Alma, E presenti alla video presentazione, Andrea Sinigaglia, general manager Alma, Simone Annese, sales director gourmet division Barry Callebaut, Davide Comaschi, global creative lead Callebaut e membro del Comitato scientifico Alma. Con Matteo Berti, direttore didattico Alma e Alberto Simionato direttore didattico Chocolate AcademyTM Milano.

Chocolate Arts, un nuovo modo di conoscere la materia prima

Il logo del master chocolate arts
Il logo del master

Una partnership che apre una strada nuova quella che ha dato vita al master Chocolate Arts, che si focalizza sul cioccolato e al mondo che attorno a esso si sviluppa.

Prende la parola Andrea Sinigaglia: “E’ un onore vedere nascere questo progetto. Il primo motivo di orgoglio deriva dalla partnership tra Alma e Chocolate Academy, nata da uno studio lungo che finalmente mette in essere un progetto inedito anche nella forma. La didattica è frutto della grande esperienza sulla materia prima del cioccolato dell’accademia e sulla cucina di Alma. E arriva in un momento in cui proporre qualcosa di nuovo, è un grande segno di vitalità. Ci saranno contenuti legati alla bellezza, con alle spalle un grande spessore di artigianalità. Perché il cioccolato in mani sapienti, può diventare un’emozione.”

Per i professionisti, una possibilità in mezzo a una fase critica

 

Plated dessert

Simone Annese:”Ci troviamo forse per la prima volta di fronte alla collaborazione di due eccellenze di questo genere. Ma per quale motivo è nata con Alma? Abbiamo scelto questo partner in quanto player leader nella didattica professionale e per l’estensione di attività che ha questa scuola, dalla pasticceria alla cucina.

E poi: perché un master e non una serie di corsi, come abbiamo già fatto in precedenza? Per imprimere una marcia in più: oggi ci troviamo ad affrontare grandi sfide e per competervi servono grandi armi. In questo senso la collaborazione con Alma è fondamentale.

Infine perché un master in Chocolate Arts: noi interpretiamo il nostro lavoro come un’arte. Siamo alla ricerca di giovani desiderosi che vogliano mettersi in discussione e intraprendere questo percorso al fianco di chef nazionali e internazionali che ogni giorno mostrano la loro passione. Incontrare queste persone per noi è essenziale, perché oggi viviamo una grande crisi, che può rappresentare però un’opportunità. Vogliamo costruire un futuro ancora più forte di quello di ieri.”

In collegamento da Bruxelles, Davide Comaschi

Sigep
Davide Comaschi

La rete continua ad esser un grosso assist per la comunicazione a distanza. Il campione del mondo di cioccolateria parla da ancora più lontano, oltre i confini nazionali: “Quando ho iniziato questo percorso ho contribuito ad essere il ponte tra queste due realtà: Alma, eccellenza del food e dall’altra la struttura di Chocolate Academy, top per il mondo del cioccolato. Ho tentato di creare un trait d’union per realizzare un percorso che dia ai giovani e non solo, il giusto stimolo per confrontarsi con professionisti di livello internazionale e assimilare il loro know how.”

La professionalità dietro il master Chocolate Arts

Mignon di Comaschi

Che coniuga le competenze dell’accademia e l’expertise di Alma. Matteo Berti, direttore didattico della scuola: “E’ stato facile perché, nel momento in cui Davide Comaschi ci ha fatto conoscere, abbiamo definito subito l’obiettivo comune per portare il cioccolato ad Alma e fare didattica. Siamo andati in Belgio, abbiamo visitato l’azienda Barry Callebaut, e siamo andati poi a Milano dove abbiamo assaggiato i prodotti.

Allora abbiamo deciso di interagire per creare questo percorso che è l’unione tra didattica del cioccolato, della materia prima, e la parte più pratica con le mani in pasta. Per aumentare di livello e sfornare dei maestri di cioccolateria e pasticceria.

Piatto di Berger

Il percorso si divide in una parte più concentrata sullo sviluppo delle conoscenze, tramite un video disponibile online e un’altra di confronto reale con lo chef a disposizione degli iscritti. Un momento per poter anche solo discutere sulle ricette e fare il punto della situazione.

Un incontro che vuole precedere la fase pratica delle “mani in pasta” (fase che si svilupperà a partire dal 2021, con un massimo di 16 studenti, della durata di due giorni a contatto con i maestri). Chi si iscriverà potrà quindi toccare con mano le ricette. Abbiamo iniziato un percorso che può solo migliorare, nato perché ci piace fare cultura.”

Quattro aree tematiche ben definite

Cookies light

Che possono esser modulate e personalizzate:

– executive program pastry – il cioccolato diventa l’ingrediente re della pasticceria, studiando le basi più classiche e scoprendo le applicazioni più innovative e contemporanee.
– executive program chocolate innovation – dedicato alle applicazioni più artistiche e moderne della cioccolateria internazionale,
– executive program gelato & fine dining – un focus sull’applicazione del cioccolato nei dessert al piatto e in gelateria.
– executive program bakery & fermentation esplora il mondo della fermentazione e della panificazione.

Un’esperienza completa dedicata all’arte del cioccolato

Dove le sfumature sono una le chiavi, così come spiega Simonato: “Anch’io non pensavo che sarebbe stato così facile. Il master Chocolate Arts è un bellissimo esempio di come insieme si possano creare nuove collaborazioni per far migliorare tutto il nostro settore. La chiave è quella dell’inclusività: il servizio è per il cliente e per il professionista. Al di là del percorso didattico, volevo parlare di come abbiamo ragionato insieme ad Alma e come lavoriamo normalmente in Academy.

Un modus operandi legato fondamentalmente alla creatività: partiamo sempre dai 4 trend del mercato, l’origine degli ingredienti (legato alla storia del prodotto), lo zero sprechi (verso soluzioni che non siano impattanti a livello ambientale), le calorie e infine, la scoperta e innovazione.”

La Chocolate Arts è internazionale, e raccoglie le competenze di entrambi gli istituti già dotati di docenti esperti

E poi ci si è rivolti ai grandi professionisti internazionali a partire da Davide Comaschi. E oltre a lui, il corpo docente del Master in Chocolate Arts annovera tra i nomi più importanti dell’arte del cioccolato e delle sue applicazioni come: Frank Hassnoot, Alexander Bourdeaux, Gregoire Berger,

Bread chunks

Paul Occhipinti, Alberto Simionato, Fulvio Valati Canta, Silvia Federica Boldetti, Ezio Marinato, Ciro Fraddanno e Marta Giorgetti.

Dandogli un segmento ben definito per promuovere cultura, incontro e pratica. Chi si iscrive a questi corsi, potrà ambire a diventare un professionista ben attrezzato per esser autentici: sempre di più l’artigiano deve distinguersi non solo avendo ispirazione ma anche competenze.

Info tecniche master Chocolate Arts

EXECUTIVE PROGRAM PASTRY COSTO EURO 1.900+IVA
– INTRODUZIONE AL CIOCCOLATO – MARTA GIORGETTI
– IL CIOCCOLATO IN PASTICCERIA- SILVIA FEDERICA BOLDETTI
– MIGNON AL CIOCCOLATO- DAVIDE COMASCHI
– PASTICCERIA CONTEMPORANEA – PAUL OCCHIPINTI

EXECUTIVE PROGRAM CHOCOLATE INNOVATION EURO 1.900+IVA
– INTRODUZIONE AL CIOCCOLATO – MARTA GIORGETTI
– LA CIOCCOLATERIA – ALBERTO SIMIONATO
– SNACK E DRAGEE – ALEXANDRE BOURDEAUX
– SHOWPIECE – FRANK HAASNOOT

EXECUTIVE PROGRAM GELATO & FINE DINING EURO 1900+IVA
– INTRODUZIONE AL CIOCCOLATO – MARTA GIORGETTI
– UNO A SCELTA TRA
• IL CIOCCOLATO IN PASTICCERIA – SILVIA FEDERICA

BOLDETTI
• LA CIOCCOLATERIA – ABERTO SIMIONATO
– IL GELATO AL CIOCCOLATO – CIRO FRADDANNO
– IL DESSERT AL PIATTO – GREGOIRE BERGER

EXECUTIVE PROGRAM BAKERY & FERMENTATION EURO 1.900+IVA

– INTRODUZIONE AL CIOCCOLATO – MARTA GIORGETTI
– IL CIOCCOLATO IN PASTICCERIA – SILVIA FEDERICA BOLDETTI
– CIOCCOLATO E FERMENTAZIONE – FULVIO VAILATI CANTA
– PANE E CIOCCOLATO – EZIO MARINATO

I MODULI SONO COMPOSTI DA LEZIONI CON VIDEO ONLINE E MANI IN PASTA PER UN TOTALE CIRCA 40 ORE A MODULO.
IL MASTER HA UNA DURATA DI 128 ORE DI MANI IN PASTA + 13 ORE DI ONLINE COSTO DI EURO 6.400 +IVA
LE VENDITE SI APRONO IL 12 DI NOVEMBRE CON L’INIZIO DEI CORSI ONLINE. I CORSI MANI IN PASTA DA MARZO 2021.
PER INFO: chocolateacademy_milano@barry-callebaut.com

Visitate: https://www.alma.scuolacucina.it/corsi/master-in-chocolate-arts/