domenica 14 Aprile 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

Löfbergs per trasportare il caffè ora utilizza soltanto navi a biogas, che è al 100% privo di combustibili fossili

Kajsa-Lisa Ljudén, responsabile della sostenibilità presso l'azienda: "È una pietra miliare nel nostro percorso di sostenibilità. Questo significa che riduciamo le emissioni del trasporto marittimo del 100 per cento e che possiamo offrire ai nostri clienti un caffè ancora più sostenibile"

Da leggere

Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

KARLSTAD (Svezia) – La torrefazione svedese Löfbergs sta compiendo un nuovo importante passo per ridurre la propria impronta di carbonio. Collaborando con la società di logistica Scanlog, l’azienda di caffè a conduzione familiare garantisce il trasporto marittimo al 100 per cento privo di combustibili fossili, una misura che riduce le emissioni di CO2 di 1.800 tonnellate.

“È una pietra miliare nel nostro percorso di sostenibilità. Questo significa che riduciamo le emissioni del trasporto marittimo del 100 per cento e che possiamo offrire ai nostri clienti un caffè ancora più sostenibile”, afferma Kajsa-Lisa Ljudén, responsabile della sostenibilità presso l’azienda.

Triestespresso

Pionieri

Löfbergs è la prima a utilizzare la nuova soluzione di Scanlog che riduce le emissioni del trasporto marittimo del 100 per cento alimentando le navi con biogas* secondo l’approccio del bilancio di massa. Ciò significa che Löfbergs paga per il biogas che copre il trasporto del caffè verde dai Paesi produttori.

Il biogas è prodotto dal letame ed è il carburante con la maggiore riduzione delle emissioni rispetto ai combustibili fossili.

“Il biogas costa più dei combustibili fossili, ma non pensiamo di poterci permettere di non usarlo. Dobbiamo ridurre le emissioni in ogni parte della nostra catena del valore. Essere i primi a finanziare lo scambio di carburante al 100 per cento significa mostrare che esiste una soluzione funzionante, e speriamo che ciò possa portare altre aziende a convertirsi”, continua Kajsa-Lisa Ljudén.

Una soluzione unica

I trasporti rappresentano il 14 per cento delle emissioni del mondo, il che è stato un motore trainante quando Scanlog ha sviluppato il suo prodotto per il trasporto marittimo privo di combustibili fossili. Il prodotto è indipendente dalle compagnie di navigazione e riduce le emissioni del 100 per cento, rendendolo unico. Gli effetti positivi sono verificati da una parte indipendente.

“Il trasporto marittimo è stato trascurato per molto tempo, motivo per cui è importante che ci siano aziende come Löfbergs che osano essere pioniere e dimostrare che è possibile ridurre le emissioni qui e ora. Speriamo che possa ispirare altre aziende e accelerare una necessaria conversione all’interno del settore dei trasporti”, afferma Matilda Jarbin, responsabile della sostenibilità e delle comunicazioni presso Scanlog.

*Il biogas utilizzato è chiamato LBG. Si tratta di un materiale migliorato sotto forma liquida.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Dalla Corte

Ultime Notizie

  • TME Cialdy Evo
Carte Dozio
Mumac