mercoledì 21 Febbraio 2024

ZM di Mazzer, macinacaffè ufficiale della World Brewers Cup 2023-2025

Lo strumento è dotato di una regolazione della macinatura digitale azionata da un motore. Questo sistema brevettato permette ai baristi di regolare la distanza tra le macine in micron e di avere impostazioni precise e ripetibili

Da leggere

VENEZIA – Solo pochi giorni ci separano dalle fasi finali della World Brewers Cup che si svolgeranno ad Atene dal 22 al 24 giugno prossimi. Ricerca dell’eccellenza e dedizione sono valori chiave tanto per Mazzer che per i concorrenti della WBrC. Per questo, dopo aver sponsorizzato la World Brewers Cup di Melbourne lo scorso ottobre, Mazzer ha deciso di confermare la collaborazione per i prossimi tre anni dal 2023 al 2025.

Mazzer confermato macinacaffè ufficiale della World Brewers Cup 2023-2025

La competizione WBrC, organizzata da World Coffee Events, promuove l’eccellenza del servizio e l’abilità nelle preparazioni manuali di caffè filtro.

Campioni nazionali provenienti da tutto il mondo stanno ora radunandosi nella capitale ellenica per alcuni giorni di allenamento prima della gara finale. Per aiutarli a perfezionare la loro tecnica sul macinacaffè ZM, il distributore ufficiale di Mazzer in Grecia, Kafea Terra, ha allestito nella sua sede vicino alla fiera uno spazio in cui i campioni si stanno allenando in vista della gara.

zm mazzer
ZM (immagine concessa)

Lo ZM è un macinacaffè digitale di ultima generazione molto flessibile, concepito per essere utilizzato per diversi metodi di preparazione. Ha una bassa ritenzione (meno di 0,45 grammi), nuove macine ibride da 83 mm sia per preparazioni filtro che espresso e offre la possibilità di memorizzare fino a 20 posizioni di macinatura per richiamare rapidamente le ricette. Ciò consente ai baristi di passare senza problemi da un’origine all’altra e da un metodo di preparazione all’altro.

Lo ZM è dotato di una regolazione della macinatura digitale azionata da un motore. Questo sistema brevettato permette ai baristi di regolare la distanza tra le macine in micron e di avere impostazioni precise e ripetibili.

Grazie a lavorazioni meccaniche di precisione lo ZM non richiede procedure manuali di allineamento delle macine. La calibrazione automatica True Zero assicura che le impostazioni di macinatura siano sempre identiche tra un apparecchio e l’altro.

zm plus
Lo ZM plus (immagine concessa)

Dal 2023, lo ZM è disponibile anche nella versione Plus, specificamente equipaggiata per l’espresso con portafiltro universale e sistema di regolazione del flusso GFC (Grind Flow Control), a tutto vantaggio dell’operatività nel bar. Il macinato, soffice e senza grumi nè problemi di carica elettrostatica che genera polvere di caffè sul bancone, cade direttamente in coppa, pronto per essere estratto.

Mazzer sarà presente al World of Coffee di Atene con uno stand (hall 3-L30) dove i visitatori potranno testare l’intera linea di prodotti. In particolare la fiera sarà l’occasione per conoscere il nuovo nato della gamma di macinacaffè manuali, l’Omega X.

Ultime Notizie