Home Sostenibilità Leader della ...

Leader della sostenibilità, IlSole24ore: Lavazza, illycaffè, Mzb Group, Ima e Autogrill

La lista finale è stata elaborata in un processo in 4 fasi: 1. Identificazione delle aziende 2. Pre-screening 3. Analisi dettagliata dei bilanci 4. Valutazione dei dati e creazione della lista

leader della sostenibilità
Il logo della classifica Leader della sostenibilità 2021

MILANO – Per la prima volta, il Sole 24 Ore insieme all’istituto indipendente tedesco di ricerche di mercato, specializzata in ranking e analisi di dati aziendali Statista, ha pubblicato la lista delle 150 aziende italiane premiate come le più sostenibili. Leader della sostenibilità in Italia è il risultato di uno studio che ha coinvolto nello specifico circa 400 grandi aziende italiane sulla base del rapporto di sostenibilità e del bilancio finanziario pubblicati. Sono tanti i nomi legati al mondo del caffè e della ristorazione, come Lavazza, illycaffè, Mzb Group e poi Ima e Autogrill per menzionarne alcune.

Leader della sostenibilità: il made in Italy sempre più verde

La ricerca ha preso in oggetto l’analisi della responsabilità delle aziende o Corporate Social
Responsability (Csr). Questa ha preso a sua volta in considerazione tre aspetti: quello ambientale, quello sociale e quello economico.

L’obiettivo che si è posto lo studio è stato quello di dar rilevanza alle aziende che hanno dimostrato una maggiore sensibilità verso le tematiche ambientali e sociali, riconoscendone l’impegno sulla sostenibilità e un’economia solidale

I ricercatori di Statista hanno analizzato i rapporti di sostenibilità, le dichiarazioni non finanziarie e i bilanci integrati, riferiti al 2019 di 450 imprese, tratte da un database iniziale di 1.200 aziende con sede principale in Italia. Tra i settori presi in esame c’è ovviamente anche quello del Food&Beverage rappresentato da 13 imprese.

La lista finale è stata elaborata in un processo in 4 fasi:

1. Identificazione delle aziende
2. Pre-screening
3. Analisi dettagliata dei bilanci
4. Valutazione dei dati e creazione della lista

Alla fine di questo iter complesso ecco l’elenco

A questo link, troverete i nomi delle aziende che hanno dimostrato di possedere tutti i requisiti necessari ad entrare nella classifica, in ordine alfabetico. E potrete anche approfondire nei dettagli la metodologia applicata per l’analisi stessa.