Home Caffè Torrefattori Lavazza al Mi...

Lavazza al Milan coffee festival con The lab e l’esperienza sostenibile di ¡Tierra!

Lavazza Tierra
Lavazza Tierra

TORINO – Dal 30 novembre al 2 dicembre Lavazza sarà protagonista, presso il Superstudio Più di Milano, del Milan Coffee Festival 2019, uno dei più importanti appuntamenti per i coffee lovers che vogliono celebrare e scoprire il caffè in tutte le sue forme e tendenze, portando le proprie storie di sostenibilità e le ultime innovazioni.

Al centro di questa tre giorni dedicata al caffè ci sarà iTierra!, brand che incarna i valori dell’azienda e che cavalca gli attuali trend del settore: sostenibilità, attenzione alla provenienza e alla preparazione dei prodotti.

iTierra! è la gamma di pregiate miscele che rispettano natura e culture locali. Nata dall’omonimo progetto, che grazie alla Fondazione Lavazza – in collaborazione con la Ong Rainforest Alliance – dal 2002 ha realizzato importanti progetti di sostenibilità presso le comunità di agricoltori dei principali Paesi produttori di caffè.

iTierra! Colombia e iTierra! Brasile saranno protagoniste dello stand  del Gruppo

Permettendo ai visitatori di entrare a contatto con l’offerta premium e sostenibile del brand. Dal moka bar – con al centro la moka Carmencita Pro – al brew bar. Per una coffee experience innovativa, fino all’area dedicata alla caffetteria classica, lo stand Lavazza si arricchisce inoltre di una “sustainability area”. Con l’albero della sostenibilità e un innovativo storytelling che permetterà ai visitatori di entrare in contatto con le attività di Csr dell’azienda.

L’esperienza Lavazza si completa con uno spazio degustazione. Dove è possibile degustare iTierra! La Habana. Un’esclusiva miscela in Limited Edition che si inserisce in un progetto di lungo termine iniziato nel 2018 dalla Fondazione Lavazza in collaborazione con Oxfam e le autorità cubane. Grazie a cui sono stati compiuti interventi concreti di sostenibilità presso le comunità di agricoltori dei principali Paesi produttori di caffè con l’obiettivo di migliorare la qualità e la produttività delle piantagioni attraverso standard di coltivazione sostenibile, così come quella della vita dei contadini e, in particolare, di giovani e donne.

Lavazza: lo stand domenica 1° dicembre dalle h.10:30 alle 14:30, sarà il teatro di una sfida a colpi di moka, tra i player che prenderanno parte al Milan Coffee Festival

Durante la Moka Pro Battle, ogni competitor potrà mettere alla prova le proprie skills con lo slow coffee, attraverso una preparazione tipicamente italiana, realizzando 3 tazzine di caffè estratto con la moka Carmencita Pro e la referenza iTierra! Brasile, in un tempo massimo di 12 minuti.

Inoltre, nella cornice del Milan Coffee Festival, Lavazza sarà anche partner di The Lab, un programma di incontri ideato per offrire ai visitatori una serie di dimostrazioni interattive, seminari e sessioni di degustazione volte a promuovere e diffondere la cultura del caffè, l’innovazione e le ultime tendenze del settore.

Sono previsti anche i Lavazza Talks in cui si toccheranno diversi temi di attualità legati al mondo del caffè: dalle attività di corporate social responsibility di Lavazza all’importanza di un approccio sostenibile in termini ambientali e sociali, fino alle ultime tendenze e novità nell’ambito della mixology con il brand ambassador Dennis Zoppi.

Di seguito il palinsesto di eventi previsti al The Lab – Powered by Lavazza:

Sabato 30 novembre h.13:30-13:55 – WE ARE THE SOLUTION | Esperienza di coffee mixology sostenibile, a cura di Lavazza, con Dennis Zoppi (Hotel Bar Consultant e Mixology Coach, Producer Of New Spirits Generation)

Domenica 1° dicembre h. 15:00-15:45 – I Progetti ¡Tierra! E l’approccio alla sostenibilità Conversazione tra Veronica Rossi (Sustainability Reporting and Lavazza Foundation Manager), Specialty Pal (influencer coffee community) e Nadia Rossi (giornalista Bargiornale)

lunedì 2 dicembre h. 12:00-12:25 – LAVAZZA ¡TIERRA! La Habana. Si tratta di un nuovo blend 100% cubano, che evoca l’impegno dell’azienda a supporto della comunità di Cuba, con Pietro Mazzà (Food Home, OCS&Vending Marketing Director Lavazza)

La scheda sintetica del Gruppo

Lavazza, fondata a Torino nel 1895, è un’azienda italiana produttrice di caffè di proprietà dell’omonima famiglia da quattro generazioni. Fra i principali torrefattori mondiali, il Gruppo è oggi presente in oltre 140 Paesi attraverso consociate e distributori, con il 64% dei ricavi realizzato all’estero.

La Lavazza impiega complessivamente oltre 4 mila persone. Con un fatturato di 1,87 miliardi di euro nel 2018. [Con il bilancio al 31/12/2018 il Gruppo Lavazza per la prima volta applica per le proprie rappresentazioni economico-patrimoniali consolidate i principi contabili internazionali IFRS].

Azienda già tra le prime 100 marche al mondo per reputazione secondo il Reputation Institute

Lavazza è inoltre la nona azienda a livello globale per la Corporate Responibility nella classifica 2019 Global CR RepTrak. Posizionandosi così prima nel settore Food & Beverage, oltre che tra le imprese italiane.

La Lavazza ha creato, proprio alle sue origini, il concetto di miscela, ovvero l’arte di combinare diverse tipologie e origini geografiche del caffè, caratteristica che ancora oggi contraddistingue la maggior parte dei suoi prodotti.

L’azienda conta inoltre 30 anni di tradizione nel settore della produzione e della commercializzazione di sistemi e prodotti per il caffè porzionato

Imponendosi così come prima realtà italiana a lavorare sui sistemi a capsula espresso. Lavazza è presente in tutti i business: a casa, fuori casa e in ufficio. Puntando sempre alla costante innovazione.

Ad oggi Lavazza vanta un brand conosciuto in tutto il mondo, cresciuto grazie a importanti partnership perfettamente coerenti con la strategia di internazionalizzazione della marca: come quelle, nel mondo dello sport, con i tornei tennistici del Grande Slam e – nel campo dell’arte e della cultura – con prestigiosi Musei quali il Guggenheim di New York, l’Ermitage di San Pietroburgo e la National Gallery of Victoria di Melbourne.

Fanno parte del Gruppo Lavazza le aziende francesi Carte Noire ed ESP (acquisite rispettivamente nel 2016 e nel 2017), la danese Merrild (2015), la canadese Kicking Horse Coffee (2017), l’italiana Nims (2017) e il business dell’australiana Blue Pod Coffee Co. (2018).

Alla fine del 2018, a seguito di acquisizione, è stata creata la Business Unit Lavazza Professional, che comprende i sistemi Flavia e Klix, attivi nel settore dell’Office Coffee Service (OCS) e del Vending.