Home Cultura L’anatema mor...

L’anatema mormone contro il caffè, anche il Frappuccino viola le norme religiose

mormone caffè

MILANO – La Chiesa Mormone reitera i suoi anatemi contro il caffè e il tè. E con un articolo pubblicato su un sito istituzionale fa chiarezza su alcuni punti che rischiano di “ingenerare confusione”, soprattutto tra le giovani generazioni, quanto alla corretta applicazione della Parola di Saggezza, ossia il codice di salute, che la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni considera ricevuto per rivelazione divina.

La Parola comanda ai fedeli di astenersi dal consumo o dall’assunzione di bevande o sostanze considerate dannose, quali: tè, caffè, alcol, tabacco e stupefacenti. E incoraggia a seguire una dieta equilibrata, con cereali, frutta, verdura e un consumo moderato di carne.

È bene sottolineare che il divieto si applica anche al decaffeinato, poiché esso – secondo le interpretazioni prevalenti – ha comunque un contenuto, per quanto minimo, di caffeina.

SENZANI
FRANKE

Perché le nuove direttive?

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.