giovedì 22 Febbraio 2024
  • CIMBALI M2
[adning id="267609"]

Caffè El Miguel celebra il 50° anniversario di attività storica

L'amministratore delegato Federico Rizzi: “Il mondo dell’horeca, sia in Italia che all’estero, sta subendo continue e profonde trasformazioni che la pandemia ha accelerato ed esasperato. Si va sempre di più delineando un mondo con due tipologie di attori : chi sceglie di fare il salto di qualità con professionalità e passione e chi spera di continuare a lavorare con i vecchi canoni. La nostra sfida sarà di esser un attore presente e capace di offrire prodotti e servizi sempre più allineati con le esigenze dei primi”

Da leggere

Dalla Corte
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

LUINO (VARESE) – Torrefazione Caffè El Miguel festeggia in questo 2022 il 50° anniversario dalla sua fondazione, con un evento privato dedicato a collaboratori, clienti e fornitori il 16 settembre presso Villa Panza a Varese. La storica realtà di Luino nasce nel 1972 grazie a Ferruccio Rizzi e sua moglie decisi a selezionare i migliori caffè provenienti da tutto il mondo e creare miscele dedicate al caffè espresso, patrimonio italiano.

Il marchio El Miguel

Il marchio storico El Miguel è stato affiancato da inizio anni ’90 da La Cafferia, premium brand dedicato sia ad identificare una linea premium che le caffetterie di proprietà della torrefazione.

La San Marco
Dentro lo stabilimento (foto concessa)

Il mercato di riferimento è sempre stato l’horeca tradizionale italiano composto da bar, ristoranti e hotel. Negli ultimi anni l’orizzonte è allargato servendo retailer gourmet e piccoli selezionatori locali disseminati nel territorio italiano e all’estero.

Nel corso degli anni l’azienda è diventata infatti una solida realtà nel territorio della provincia di Varese oltre ad aver sviluppato una buona fetta di mercato anche all’estero. Oggi infatti la torrefazione esporta i suoi caffè in tutta Europa, Cina e Nord America.

Triestespresso
Un pacco de La Cafferia (foto concessa)

L’attuale amministratore delegato Federico Rizzi, figlio del fondatore Ferruccio ha una visione chiara sul futuro: “Il mondo dell’horeca , sia in Italia che all’estero, sta subendo continue e profonde trasformazioni che la pandemia ha accelerato ed esasperato.”

Rizzi continua: “Si va sempre di più delineando un mondo con due tipologie di attori : chi sceglie di fare il salto di qualità con professionalità e passione e chi spera di continuare a lavorare con i vecchi canoni.”

Vari tipi di caffè (foto concessa)

Rizzi conclude: “La nostra sfida sarà di esser un attore presente e capace di offrire prodotti e servizi sempre più allineati con le esigenze dei primi”.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Quamar
  • TME Cialdy Evo

Ultime Notizie

  • Water and more
  • IMF
Carte Dozio
Mumac