CIMBALI M2
domenica 21 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

La manna del caffè per i coltivatori dello Yunnan

Il caffè ha trovato una sua nuova terra ideale nella provincia cinese dello Yunnan

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

YUNNAN (Cina) – La provincia più povera della Cina, lo Yunnan, è diventata la Mecca dei coltivatori di caffè. Presente da oltre 20 anni sul mercato, Nestlé commercia direttamente con i produttori. I loro chicchi di Arabica si ritrovano nel Nescafé consumato anche in Svizzera e nel resto d’Europa.

Nello Yunnan, la febbre del caffè ha colpito i coltivatori. A Pu’er, capitale cinese del tè, crescono da ogni parte coltivazioni di caffè. Garantiscono ai coltivatori redditi, a cui non osavano sognare ancora poco tempo fa.

E questo grazie anche a Nestlé. Il gigante svizzero dell’alimentazione è presente nello Yunnan da una ventina d’anni. La sua filiale acquista un quinto della produzione di caffè in questa provincia: 10’500 tonnellate la scorsa stagione.

La contadina Fu Zhao, 55 anni, mostra la sua nuova casa, che confina con la prima. “Fino a pochi anni fa non avevano televisione e neppure una lavatrice e un frigorifero. Ora abbiamo tutto”, dice con tono entusiasta.

Neoterio Laurenzo

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio