venerdì 24 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Keurig Dr Pepper: trimestrale superiore alle attese, ma le vendite di caffè sono in calo

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Keurig Dr Pepper riporta utili superiori alle attese, ma le vendite di caffè sono in calo. Risultati in chiaroscuro per il colosso americano del beverage – controllato dall’onnipresente Jab Holding, veicolo di investimento della famiglia Reimann, che detiene quote di maggioranza nel colosso mondiale del caffè Jde Peet’s e nelle catene Caribou Coffee, Pret A Manger, Panera Bread, Krispy Kreme Doughnuts ed Espresso House.

I Reimann sono la seconda famiglia più ricca della Germania, dopo la famiglia Albrecht, proprietaria della catena di supermercati Aldi. Keurig Dr Pepper è nata nel 2018, dalla fusione tra Keurig Green Mountain e Dr Pepper Snapple Group (già, Dr. Pepper/7up Inc.).

Triestespresso

Keurig è famosa per l’omonimo sistema per il caffè porzionato, molto popolare negli Usa.

Tornando alla trimestrale, nel primo quarto dell’anno l’eps è stato di 34 centesimi: un centesimo in più rispetto alle stime degli analisti. Le vendite nette sono state pari a 3,35 miliardi di dollari, con i 3,3 previsti dal consensus.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio