Home Dati KENYA – Coffe...

KENYA – Coffee Board prevede un lieve calo dell’export dopo il forte incremento dell’annata trascorsa

coffee board

MILANO – Le autorità keniane prevedono per quest’anno un calo marginale della produzione di caffè. Che quindi scenderebbe a circa 46.000 tonn contro le 49.003 registrate nel 2011/12. Secondo il direttore esecutivo del Coffee Board of Kenya Loise Njeru la flessione è dovuta principalmente a fattori ciclici. Ma hanno inciso anche i prezzi in calo, che hanno scoraggiato i produttori, e la contrazione delle terre coltivate.

Si tratta inoltre di cifre preliminari. Quindi passibili di revisioni al rialzo o al ribasso con il progredire della stagione di raccolto.

Secondo le statistiche dell’organismo di Nairobi

Il valore dell’export ha subito, nell’arco del 2011/12, una flessione del 13,635 dai 22 miliardi di scellini (circa 190 milioni di euro) del 2010/11. Nonostante un incremento dei volumi esportati superiore al 33%.

FOODNESS
CARTE DOZIO

Nelle previsioni del Cbk, il fatturato dovrebbe scendere quest’anno a 18-19 miliardi.