lunedì 06 Dicembre 2021

Anche con le novità di prodotto Gruppo Cimbali ha portato in Fiera #TheNewEraofEspresso

Da leggere

MILANO – A introdurre le innovazioni legate ai quattro brand del Gruppo Cimbali è stato Luigi Morello, Business Unit Director. Che, nel primo giorno di Host, ha detto: “Siamo qui per presentare non un semplice stand come operazione di marketing, ma per guidare i nostri partners, distributori e visitatori, nel nuovo percorso che ridefinisce ogni brand, collegandolo ad una missione specifica. Il mondo del caffè è in evoluzione e sta cambiando pelle in questi anni.

Ora siamo in una fase di contaminazione nella quale vogliamo distinguerci con 4 brand posizionati in modo completamente diversi. Con mission che partono dal segmento del lusso e high premium con Slayer, un mondo di coffee boutique, di design e di qualità. Con La Cimbali e Faema, i marchi storici premium del Gruppo, le identità sono completamente diverse, così come le loro storie e le loro tecnologie. Rappresentano la milanesità: Faema con la sua artigianalità e passione, intercettando il mondo classico del caffè; La Cimbali, con il dna innovativo che la contraddistingue dal primo modello in avanti per facilitare la vita del barista.

iei luigi morello
Luigi Morello

Due mission che poi si traducono anche dal punto di vista estetico, di materiale, di comunicazione per il consumatore finale. – continua Luigi Morello – Arrivando al brand Casadio: il ruolo è quello di parlare non solo di espresso tradizionale, ma anche di capsule, con un best in class del mercato entry level.

In fiera avviene la trasformazione delle idee in prodotti dal punto di vista del consumatore: ogni area è divisa in base al bisogno del cliente per trovare soluzioni adatte a diverse esigenze. La fresh brew, serve a portare un modo nuovo di bere il caffè, freddo, come bevanda da chiosco e da spiaggia, ma anche un energy drink per le palestre, o per i night club. Queste sono macchine che vengono assegnate al cliente in un pacchetto, con attrezzature, servizi, collegamento da remoto, gestione della macchina e dei dati.

La diversificazione non è solo nel prodotto: siamo entrati con il Salone del Mobile, nel mondo del coffee home design. Dal brewing, all’espresso, regular, tè, infusi, tutto in modo flessibile. E poi anche nel mondo dell’office, sempre più premium, alla ricerca di caffè di qualità.

Questa è una nuova era di macchine per caffè espresso che rivoluziona il modo di preparare la bevanda più diffusa al mondo, sicuramente al bar ma anche nei contesti commerciali in cui il caffè non è il core business e, infine, a casa propria.”

E a seguire dell’esposizione puntuale di Luigi Morello, procediamo con le vere protagoniste: le macchine

LaCimbali M200, la rivoluzione al bar

Laterale, colorata di rosso, LaCimbali M200

La nuova M200 è una macchina per caffè espresso top di gamma, un prodotto in cui design all’avanguardia, tecnologia sempre più avanzata e qualità superiore sono garanzia di un eccellente caffè in tazza.

Dal design unico firmato da Valerio Cometti – V12 Design, la M200 è realizzata con materiali di alta qualità e con tecnologie innovative – come il sistema BDS e il Turbomilk – ma nel pieno rispetto dell’impegno per la sostenibilità di Gruppo Cimbali. Grazie alle diverse soluzioni ergonomiche – come la bacinella regolabile, le lance vapore manuali inclinate e i materiali soft touch – la M200 si trasforma in una vera estensione dell’abilità del barista, migliorando così il rapporto con il cliente che diventa sempre più diretto.

Una macchina digitale e innovativa grazie all’interfaccia Touch e a tecnologie, come la Multiboiler e il sistema PGS, pensate per potenziare e migliorare le performance di prodotto e per semplificare il lavoro di tutti i professionisti. La M200 è rivolta ad un target italiano ma non solo, grazie ad un ricco menù con bevande a base di latte e di specialità di caffè ancora più ampio ed internazionale.

Faemina, l’arte del caffè espresso Faema nell’ambiente domestico

faema gruppo cimbali
Faemina, Classy Office

Ad Host 2021 Gruppo Cimbali fa il proprio ingresso nel segmento Home con Faemina, la nuova macchina per il caffè espresso dal design esclusivo presentata in anteprima alla scorsa Milan Design Week. Il Gruppo, con il suo brand Faema, si fa così vero interprete dell’home bar con un prodotto ideale sia per l’ambiente domestico ma anche per gli Small Business come ad esempio boutique, concept store, bistrot.

Firmata da ItalDesign – da sempre sinonimo di made in Italy – Faemina è un vero oggetto di design: elegante nello stile e minimal nelle sue linee e forme geometriche. Non solo. Faemina è anche sinonimo di performance di alto livello e praticità d’uso grazie alle differenti soluzioni ergonomiche studiate appositamente per facilitarne l’utilizzo garantendo sempre l’alta qualità in tazza.

La macchina è accompagnata dal nuovo macinadosatore home/prosumer Faema Touch and Match: il macinadosatore presenta un display touch di facile utilizzo, una regolazione delle macine manuale e la macinatura estremamente silenziosa. Permette inoltre una regolazione in linea con le bevande offerte da Faemina, così da macinare il caffè per espresso e caffè filtro.

Faemina sarà disponibile alla vendita sia attraverso la rete distributiva dell’azienda che tramite portale e-commerce accessibile dal sito https://www.faema.com/it-it.

Slayer Espresso Single Group con l’Internal Reservoir Kit

Slayer Espresso single group
Slayer Espresso single group

Che si tratti della macchina per caffè indispensabile per la quotidianità o il gioiello prezioso della cucina, la Slayer Espresso Single Group è un prodotto che non ha eguali in fatto di design e tecnologie innovative.

E’ dotata di un’estetica distintiva e di una tecnologia brevettata a valvola a spillo per il massimo controllo della portata, un serbatoio di infusione indipendente per un’impeccabile stabilità della temperatura, una erogatore ad un gruppo e un serbatoio individuale per una capacità di vapore illimitata che permette l’emissione di colpi di vapore singoli o simultanei senza cadute di pressione o perdite di temperatura. La tecnologia avanzata inoltre permette di estrarre il meglio da ogni tipologia di caffè.

Un vero e proprio must per chi vuole restare al passo con le nuove tendenze del mondo del caffè, una macchina studiata per il barista ma grazie alla novità dell’Internal Reservoir Kit con tanica interna e bacinella estraibile, la macchina si adatta anche ad un utilizzo domestico.

Casadio Undici Caps, semplicità professionale

La Casadio Undici Caps

In occasione di Host 2021, Casadio propone un nuovo look per la Casadio Undici Caps, la macchina per espresso utilizzabile con capsule e cialde, meglio se compostabili. Casadio Undici Caps nasce per tutti quelle attività in cui il caffè non rappresenta il cuore dell’offerta ma per le quali si richiede un servizio professionale ”quick and easy to use”: small business, ristoranti, uffici.

La macchina presenta varie soluzioni di portafiltro in base alle esigenze del cliente; un sistema termosifonico a ugelli fissi, adattabile e performante, che garantisce un eccellente risultato in tazza. È caratterizzata da un nuovo serbatoio d’acqua estraibile dall’alto, porta filtri per capsule e cialde a scelta del cliente con la possibilità di aggiungere la lancia vapore Easy Steam, che consente anche al barista meno esperto di preparare un ottimo cappuccino.

La nuova linea estetica è dedicata a coloro che richiedono sempre più un servizio professionale “easy to use”, ritrovabile già dalla semplice installazione, che non prevede necessariamente la connessione idrica né l’esperienza di un barista professionista di alto livello. La macchina è progettata inoltre per lasciare spazio al desiderio di personalizzazione dei clienti, grazie alle grafiche adesive da applicare al cruscotto della tastiera, oltre che sul fronte e sul retro della macchina.

Una tradizione che fa la storia del caffè espresso all’italiana

“La tradizione è un’innovazione ben riuscita” (Cit. Oscar Wilde). Niente di più vero per il settore delle macchine per caffè espresso nate in Italia e diventate protagoniste della vita quotidiana delle persone, anche a livello internazionale. Dall’idea di un italiano che brevettò la tecnica per preparare un caffè istantaneo a fine ‘800, grazie all’innovazione tecnologica si arrivò al brevetto della macchina per caffè espresso nel 1901, mentre nel 1912 Giuseppe Cimbali aprì un’officina a Milano che negli anni ’30 iniziò la propria produzione di macchine per caffè espresso e che da allora non si è mai fermata. Grazie all’innovazione che è diventata tradizione, oggi Gruppo Cimbali annovera nel suo portfolio prodotti che hanno fatto la storia del caffè espresso. Tra questi troviamo la iconica Faema E61 che quest’anno celebra il suo 60esimo anniversario.

La Faema E61 per l'anniversario
La Faema E61 per l’anniversario

Così come ha fatto notare Marta Kokosar: “Il sessantesimo anno della nascita di Faema E61 cade proprio in corrispondenza di questa ripartenza, un po’ come è avvenuto nel dopo guerra quando questa macchina è entrata nell’identità collettiva.”

I primi 60 anni di una macchina rivoluzionaria del Gruppo Cimbali

Ispirata alla prima eclissi solare “totale” del 1961 – e da cui prende anche il nome – la E61 ha cambiato la storia delle macchine per caffè, contribuendo alla nascita del bar moderno che oggi conosciamo.

morello
Diamante Faema

Simbolo di questo rinascimento fu anche la collaborazione di Faema con il mondo del ciclismo che diede vita ad un team che fu a lungo protagonista della storia di questo sport.
Per celebrare il 60esimo, dunque, Faema ha firmato una partnership con Basso Bikes che ha realizzato per il brand tre bici limited edition, una delle quali è protagonista dell’asta benefica online accessibile a questo link https://www.charitystars.com/product/bicicletta-diamante-di-faema-it che sarà attiva fino al 26 ottobre e il cui ricavato sarà destinato all’associazione World Bicycle Relief, che da anni supporta le comunità rurali di tutto il mondo ad accedere all’istruzione, all’assistenza sanitaria e al lavoro proprio attraverso la donazione di biciclette. I fondi raccolti sosterranno programmi di life-changing bicycle.

Ultime Notizie